I figli son piez e core.

Sento Imperial Palace, Kyoto, Japan - one of v...
Sento Imperial Palace, Kyoto, Japan – one of various bridges. (Photo credit: Wikipedia)

Piange il ragazzo

guardando la mamma,

piange e il cuor si rattrista.

Non vedo le lacrime,

non sento i singhiozzi:

piange da solo,

da calci al mio cuore.

Non sento dolore,

non sento nulla.

Ride la bimba

con gote arrossate,

scendono copiose

le mie lacrime,

sono di gioia.

Mi abbraccia la bimba

mi bacia dovunque

e io rido, saltello

l’abbraccio di più.

Gioca e ride forte la bimba

corre incontro al ragazzo,

con mani di panna montata

gli bacia il nasino

bagnato di lacrime.

Lo cerca, lo vuole,

lo protegge

come una mammina.

E’ un piccolo angelo,

dopo la mia partenza,

non lo lascerà mai più.

Son belli i miei figli!

Son tutta la mia vita,

li guardo, li voglio,

non mi appartengono,

li adoro, li amo,

non li merito..

In lontananza un’eco

di pianto sommesso…

cos’è?

E’ solo il mio cuore

che trabocca d’amore

per sempre e per loro.

Mamma,6 ottobre 2006.

I nostri amati ed adorati figli non sono nostra proprietà esclusiva, abbiamo fatto solo da tramite come dice Kahlil Gibran, noi siamo il Ponte da attraversare  con prudenza stando attaccati ai corrimano di legno. Questo Ponte della vita, consentirà loro di arrivare sino in fondo alla strada che li porterà tra braccia e mondi nuovi.

Fabiana.

Autore: Fabiana

Sono nata il 6/6/64. tutto il resto é noia, mi trovi su SHPOCK, su VINTED, SUBITO.IT. SE HAI BISOGNO CHIAMAMI X COSE SERIE al 3204380039!

2 pensieri riguardo “I figli son piez e core.”

  1. E’ proprio vero, i figli sono pezzi del nostro cuore, e loro sono le uniche persone che amiamo più di noi stesse. Quanto amore si legge in queste tue righe 🙂
    E adesso un po di prosa… cosa prepari di buono per cena? Dai, fammi venire l’acquolina in bocca, che tu sei sempre stata molto più brava di me in cucina!!
    Buona serata, un abbraccio…

    "Mi piace"

    1. Ieri sera cena parca, causa maltempo, cena leggera e chiacchiere pesanti da digerire! La ricetta non vale la pena di trascriverla, non mi è riuscita molto bene. Stasera, invece, complice la pioggerellina fina fina, mi sento in vena di trascrivere la prefazione di un altro libro, che se avrò il coraggio di pubblicare per esteso….beh! lascio a voi i commenti che spero piovano copiosi, per farmi comprendere se potrebbe valere la pena, parlare di Lei! Temo solo (si fa per dire!), i commenti della signora Lucia, donna d’altri tempi, Santa Donna, automunita, discreta presenza, moglie e madre di famiglia, donna d’onore… Mi viene un dubbio però: ma i suoi figli come avrà fatto a concepirli e a partorirli? Si sarà avvalsa della facoltà di usarla? Mah! Vallo a capire..

      "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: