Il consiglio del giorno: questa sera parliamo di voi?

 

Carissime amiche, questa sera non mi sento di darvi consigli spicci e pratici, non andrò nel cassetto del mio tavolino dell’ottocento a prendere il nostro “Quaderno degli Appunti“, ma vorrei fare insieme a voi, un gioco nuovo. Vorrei parlare di voi, voi che mi seguite, mi scrivete e mi fate tantissima compagnia! Da tanto tempo provo ad immaginare i vostri volti, la vostra voce, i vostri gusti, le vostre professioni, le città dove abitate, la vostra famiglia, insomma mi piacerebbe moltissimo farmi un quadro un poco più preciso sulle vostre identità. Vorrei avere il dono di leggere i vostri lineamenti e di captare le vostre emozioni attraverso il computer. Oltre ai vostri indispensabili commenti, vorre intravedere  i vostri visi, che non ho dubbi: saranno tutti quanti molto belli, visi che hanno vissuto e lavorato, visi che hanno gioito e qualche volta pianto, volti che hanno sicuramente lottato e vinto tante battaglie e tante ne vincerete. I vostri visi e la vostra persona, anche se sono per me sconosciuti, stanno esprimendo molto di voi, ed io, di questo ne sono molto contenta. Mi state permettendo di entrare, e lo farò sempre in punta di piedi, nelle vostre vite, nei vostri pensieri e nelle vostre opinioni su quello di cui vi parlo. Questo mi emoziona, mi gratifica, mi entusiasma e mi sprona a non tagliare il cordone ombelicale con Voi! Voi che mi seguite, voi amiche di blog che mi date i vostri pareri e suggerimenti, insomma in una parola: per me siete importanti! A questo punto della serata, dove non me la sento di parlarvi di consigli e trucchi domestici, vorrei farvi una domanda, se me lo permettete: che cosa NON vorreste più leggere nel nostro blog? C’è un argomento o categoria, che desiderate sia tolto nell’Anno nuovo? Oppure se avete un argomento che vi sta particolarmente a cuore, un tema che volete sia sviluppato, non avete che da chiedermelo ed io lo imposterò, mi documenterò come di solito faccio e inaugureremo la vostra nuova categoria. Questa sera sono io, che chiedo a voi un consiglio pratico, spiccio e pronto per essere eseguito! Mi accontentate? Vi mando un abbraccio affettuoso e mi preparo spiritualmente per andare a vedere l’ultima puntata de “Le tre rose di Eva”. Non ne ho mai perso una puntata: dovevo andar fuori a cena con una mia cara amica, ma cause di forza maggiore, rimarrò in casa e quindi invece di vedere la puntata registrata, la guarderò in diretta. Si fa per dire……Buona notte a tutti.

Annunci

11 comments

  1. Ciao Fabiana,
    l’argomento che mi piacerebbe fosse trattato (forse hai già scritto in abbondanza su questo tema, nel caso mi scuso ma ti leggo da pochissimo) è l’amicizia.
    Quanto e come serve a noi donne non propriamente “dedite” completamente ed esclusivamente alla causa della sacra famiglia.
    I suoi fraintendimenti, i limiti che pone, la necessità che ne abbiamo i essa, o ne possiamo avere.
    La sua fragilità anche, così come siamo fragili noi.
    Grazie, a presto,
    Grazia Riva

    Mi piace

    • Ciao Grazia carissima buon pomeriggio! Come vedi il tuo commento è pubblicato subito perchè in questo momento sono collegata al Computer. Ricordo a tutti e ne approfitto, che i vostri commenti sono prima letti da me, approvati e poi pubblicati. Potrebbe intercorrere qualche ora, se in quel momento preciso non sono collegata ma che sino ad oggi ho approvato 335 commenti e rifiutati, perchè di dubbio gusto, molto pochi. Il primo tema fondamentale che mi viene richiesto è il tema dell’amicizia: ce ne sarebbe da parlare per un intero blog! Visto che siamo nuove amiche e non penso tu abbia già letto tutti i 231 articoli pubblicati, posso invitarti a leggere qualche articolo inerente l’argomento? Così tanto per avere una piccola infarinatura e cominciare a leggere come la penso io. Poi, inizierò a scrivere post nuovi ed affronteremo insieme il tema dell’amicizia: le prime parole che mi vengono in mente, così di getto sono che è un bene raro, un tesoro prezioso e più si va avanti con gli anni più si diventa selettivi nel selezionare le amiche/i. Il resto al primo capitolo. ora ti suggerisco acuni titoli: Le pubblicità ammazzadonne, Gli esseri umani, Il futuro appartiene alle donne, Quella leggera vena di masochismo, Questi tradimenti sempre più esibiti, Toglietemi tutto ma non la mia cellulite. Li trovi tutti nella categoria: articoli pubblicati sul Resto del Carlino, poi c’è n’è un altro importantissimo per me dal titolo:NON PERDIAMO IL TEMPO DELL’AMICIZIA. Però non so più dirti in quale categoria l’ho messo. provi tu a cercarlo? Per ora grazie del Primo suggerimento….un bacione, fabiana.

      Mi piace

  2. Fabiana, ora l’ho trovato subito il mio commento con la tua risposta (sull’amicizia).
    Provo ora a cercare l’altro commento…..
    poi leggerò con calma, già da stasera magari, gli articoli da te citati. E ti saprò dire.
    Penso proprio che potremo presto iniziare degli interessanti scambi di opinioni e di idee…..
    Baci, a presto,
    Grazia

    Mi piace

    • Benissimo! Stra felice per averti come nuova lettrice del mio e vostro “salotto virtuale”. Onorata ed entusiasta per iniziare anche con te nuovi dialoghi sempre importanti e costruttivi per le menti delle donne e degli esseri umani in generale. Scambiare opinioni e pareri, dare suggerimenti, partecipare a conversazioni anche tramite computer è salutare e serve ad aprire le menti e a tenersi vivi e disponibili (con calma ed introspezione) a far partire proprio nuove amicizie. certo, sarebbe tutto più facile se tutti quanti noi abitassimo vicini, am dal momento che non è così, faremo di tutto per sentirci vicine ugualmente. So che ce la faremo, io abito a Reggio Emilia, tu non so….Fabiana.

      Mi piace

      • Non abitiamo vicine, purtroppo! Io abito vicino a Milano, però sono disponibile a viaggiare. Reggio Emilia non è così lontana!
        E’ anche bello tenere una corrispondenza di penna, con persone con le quali sia possibile dialogare in modo positivo e, come dici tu, aprire le menti….
        ciao, a presto,
        Grazia

        Mi piace

  3. Ciao Fabiana,
    volevo lasciarti questo messaggio, coinvolgendo anche chi ci legge in questa piccola cosa:
    ” mi sono accorta, frequentando i blog di Donna Moderna, di alcune “scorrettezze” che avvengono attuate, secondo me, (potrei anche sbagliare), nei confronti delle lettrici.
    Ad esempio in uno di questi blog, si dice il peccato ma non il peccatore, l’anno scorso la “curatrice” del blog stesso, ha annunciato un bel giorno, improvvisamente, di aver scritto un libro con argomento, udite, udite, …..il blog stesso!
    In pratica (ho acquistato il libro) la Sig.ra ha usato il blog, le storie (cambiando i nomi, naturalmente), le lacrime, i racconti scritti, i consigli, ecc. per scrivere l’ennesimo libro che avrebbe fatto cassetta comunque xchè il suo nome è ben noto ormai, nell’ambiente degli editori ecc.
    E il bello è che ha dato conferma di questo solo dopo l’avvenuta pubblicazione del libro…….
    io mi chiedo: vi sembra giusto? Non è una strumentalizzazione questa, e impropria anche? Io mi sono sentita “usata”.
    In un altro blog, invece, la curatrice, scrittrice famosa e giornalista, ha preso una mia frase, particolarmente riuscita, e l’ha trascritta papale papale, su un articolo della rivista (si trattava dell’argomento “amore”).
    Insomma, state attente ragazze, se avete qualche bella idea, tenetevela per voi, non frequentate troppo questi blog se non volete incappare in questi spiacevoli contrattempi. Se invece queste cose non vi dispiacciono….. allora è un altro discorso.
    Mi piacerebbe conoscere i vostri pareri……
    Oltretutto mi sono accorta che quando qualcuno scrive cose intelligenti, viene sempre deriso, prima o poi, mentre ci si compiace sempre e comunque quando i commentatori si limitano ad “applaudire” il blog e stop.
    Tu Fabiana cosa ne pensi?
    Ciao a tutti…..
    Grazia

    Mi piace

    • Carissima Grazia, intanto ti ringrazio per questa tua importantissima osservazione, che nessuna di noi, io compresa, avevo mai valutato. Sono d’accordo con te, anch’io fino a poco tempo fa scrivevo su due blog di persone (donne) famose, ma ho smesso. Le ragioni sono identiche alle tue: ho osservato che se facevo solo complimenti ed approvavo in pieno ciò che dicevano, venivo pubblicata, ma se le mie osservazioni andavano oltre e a fpndo dell’argomento trattato e si discostavano (c’è libertà di pensiero e di parola) dalle loro, non solo non venivano pubblicati i miei commenti, ma venivo anche “ripresa” e bacchettata virtualmente come a scuola. Son oanche stata invitata da una delle due signore a non pubblciare la mia mail o il nome del mio blog, in modo tale che nessun blogger scappasse dal loro per venire ad iscriversi nel mio. Roba da pazzi! Questi nomi famosi, famosi grazie a noi comuni mortali che li leggiamo, li seguiamo,regalando loro i nostri pensieri e le nsotre idee, comperiamo i loro libri, come farebbero a far carriera e soldi, se non ci fossero allocchi o allocche che cadono, a volte nelle loro trappole? Vi rendete conto che Donna Moderna è diventato il settimanale fatto non da giornalisti e professionsiti, ma praticamente lo facciamo noi con i nostri interventi, le nostre fotografie e le nostre storie reali. Giornalisti, medici, psichiatri, dietisti si limitano a dare risposte brevi e concise e non a tutti! Ma chi partecipa e da il loro volto, il nome, la storia personale viene pagato? Pochi minuti fa ho girato una domanda alla signora Alessandra Appiano,una domanda normalissima e gentile. Ella tiene un blog dal titolo”AMICHE DI SALVATAGGIO”, così come tiene un piccolissimo trafiletto sul settimanale Donna Moderna. Non mi ha pubblicata, non mi ha risposto, e scommetto che lo farà o in modo puntiglioso ed offeso pubblicamente, oppure nella mia mail privata. Oppure nulkl, silenzio assenso. Staremo a vedere,sicuramente le mie idee ed i vostri pareri, non verranno usati per nessun mio futuro libro. Questo posso assicurarvelo. Mi piacerebbe invece che le scorrettezze finissero, i nomi famosi sono famosi perchè dietro ci siamo noi, gente comune normale, con le nostre lacrime ed i nostri sorrisi, che servono a loro per fare studi,rilasciare interviste, avere notorietà e vendere libri. Bisogna stare molto attenti a chi non si chiama solo Fabiana Schianchi e a chi indossa nome e cognome altisonante! Ma questo non è un invito a togliervi dai loro blog per scrivere nel mio, è una risposta a te Grazia, con parere personale mio. Diffidiamo comunque e stiamo attenti!! Pubblicherò a breve, se il tempo che è tiranno me lo concede, il primo post sull’amicizia da te richiesto. E lo farò con molto piacere e nessun tornaconto personale: soltanto la gioia di condividere un argomento con te e con voi! Un abbraccio, fabiana.

      Mi piace

      • Si, ci ero rimasta anch’io molto male, per te, per noi lettrici tutte, davanti ai trattamenti delle signore da te citate. Anche la coach Chiara, non mi è per nulla simpatica, cerca di invitarci ai suoi corsi per imparare a vivere. Ma con quali credenziali? solo quelle di farsi una clientela su improbabili capacità di istruire gente che, solo per età, è sicuramente più di buon senso di lei.
        Ricordi come si è scagliata contro di noi quando abbiamo “osato” dire una parola a favore di altre partecipanti al blog? Ha ritenuto doveroso affibiarci l’etichetta di “salvatrici” inopportune dei dolori altrui. Bha, molto meglio scrivere qui e farci compagnia…attendo tue nuove,
        a presto, Grazia

        Mi piace

      • Buonasera Grazia! Chiedo scusa a tutte ma sono appena ritornata dall’ospedale:sono andata a vedere il mio pro nipotino, che è nato oggi pomeriggio alle 16.30! Sono frastornata ed emozionatissima, tenerlo in braccio mi ha sconvolta! Domani con calma risponderò meglio a tutti, per stasera approvo solo i commenti e do la buonanotte. A domani, fabiana.

        Mi piace

  4. Cara Fabiana, hai pubblicato tanti articoli, hai commentato numerosi temi, ci hai dato consigli “spicci e pratici”, hai trattato innumerevoli argomenti! Ti ringrazio per essere qui a scriverci e condividere pareri e pensieri! A presto, Bea

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...