Zucchine tonde bianche, dolcezza per il palato!

Non sempre si trovano al supermercato, costano più care di quelle scure e per avere la certezza di trovarle occorre recarsi nel negozio del classico fruttivendolo. Lì dovremmo essere certi di trovarle, ma a Reggio Emilia il vecchio e conosciuto fruttivendolo di famiglia ha alzato i prezzi della merce in maniera spropositata! Io che faccio uso abbondante di frutta e di verdura spendo molto per acquistare questi due generi alimentari di quanto non spenda per carne, formaggio e affettati. Tornando alle nostre zucchine, sono piene d’acqua, contribuiscono alla diuresi, non gonfiano, sono leggere da digerire e vanno bene per grandi e piccini. Si possono mangiare anche crude, affettate sottili e condite, oppure grigliate. In questo caso uso quelle scure, ma ora occupiamoci delle chiare. Derivano da una pianta erbacea annuale, coltivata, che proviene dalla famiglia delle CUCURBITACEE.  Ha il fusto strisciante, le foglie sono cuoriforme palmate, il frutto si presenta oblungo ed è da consumarsi non maturo.(Cucurbita pepo). Il colore è verde screziato e le forme possono essere anche a tromba o a trombone e servono per fare i tortelli di zucca. I derivati: sono zucchetti, zucchina, zucca, zuccone, zucchino.bananaspiritosa

Parlando di quelle tonde e chiare trovo siano molto più dolci ed adatte per la preparazione del piatto che andrò ad illustrarvi. Sarà la mia cena di stasera e bando alle ciance: non si scherza più! Ingredienti stavolta per due persone: 4 zucchine tonde chiare, 1 spicchio grande di scalogno o due spicchi piccoli, una manciatina di prezzemolo fresco tritato fine, 1 hg di prosciutto cotto normale o di Praga (sgrassato!!), 1 hg di Parmigiano Reggiano almeno 24 mesi di stagionatura, due cuori di sedano bianco anch’esso,  olio extra vergine d’oliva spremitua a freddo, uno spicchio d’aglio, sottilette light, mezzo dado vegetale, pane grattugiato una mezza manciata., 20 grammi di margarina al posto del burro, niente sale, un bicchiere di vino bianco da cucina.fruttaeverdura

Procedimento: lavare e affettare le nostre zucchine rotondeggianti come i Putti del Bartolozzi. Tritare nel robot, scalogno prezzemolo e costa di sedano. Mettere in una padella anti aderente lo spicchio d’aglio, un cucchiaio da minestra di olio, il battuto ed il pezzettino di margarina, fare soffrigere adagio. Togliere l’aglio dopo due minuti che lo si è fatto girare per tutta la padella. Io lo tolgo perchè mi basta il profumo, se lo lasciassi impiegherei sino a Natale per digerirlo! Una volta che la nostra base ha assunto un color brunito ( ma non strinato!) buttare le zucchine ed iniziare la cottura che deve essere circa di venti minuti se le vogliamo croccanti, mezz’ora se le desideriamo molto cotte, quasi in purea. Aggiungiamo il nostro mezzo dado sbriciolato e se notiamo che si asciugano troppo, bagnamole con vino bianco da cucina e acqua in parti uguali. Terminata la cottura spegniamo il fuoco e mettiamo a strati, il formaggio, il prosciutto cotto e per ultime le sottilette fatte a pezzettini. Quando si saranno sciolte per bene, riaccendiamo il fuoco a fiamma e spargiamo la manciata di pane grattugiato. Lasciamo ancora qualche minuto sul fuoco e rimescoliamo il tutto in modo tale che i sapori si amalgamino per bene. Servire calde come piatto unico, per la presenza di verdura, formaggio, prosciutto cotto. Aggiungere i soliti due panini integrali o senza sale, una ciotola con 250 grammi di verdura cruda o cotta come antipasto ed un frutto finale. Come frutta si può spaziare dalla mela, alla fetta dell’ananas, alle fragole, uva, una pera matura, due kiwi, purchè lontano dal pasto. Un bicchiere di vino bianco o un calice di birra è concesso al sabato o alla domenica, vedete voi! Io mi tengo la frutta per l’attacco di fame che puntualmente mi arriva mentre sono davanti al televisore. Come giaculatoria finale, la mia tazza di Melissa della linea POMPADOUR, alla quale aggiungo solo un poco di limone e niente zucchero! Poi, una doccia calda agli aromi di zucchero filato e vaniglia, e via sotto alle coperte! Con addosso solo due gocce di…..vediamo chi indovina che profumo uso!

Autore: Fabiana

Sono nata il 6/6/64. tutto il resto é noia, mi trovi su SHPOCK, su VINTED, SUBITO.IT. SE HAI BISOGNO CHIAMAMI X COSE SERIE al 3204380039!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Crea il tuo sito web con WordPress.com
Crea il tuo sito
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: