Ho preso una decisione.

Buongiorno a tutti, avviso tutti i miei iscritti che sto continuando nello studio della complicata e articolata Legge sui Cookies, capendoci poco e facendo molta confusione! Ho fortunatamente un ottimo maestro, cioè il mio adoratissimo marito, che sta tentando d’insegnarmi la legge ed i trucchetti ivi contenuti.Il suo carattere molto riservato, schivo e noncurante degli affari altrui, mi ha vietato di postare fotografie nelle quali lui appare.Questo è stato i lprimo cookie al quale ho aderito! Mi ha fatto sottoscrivere un accordo el quale mi vieta di pubblicare qualsiasi foto che lo riguardi. A malincuore ho dovuto accettare:mi manca molto però il suo viso nei miei articoli! Scherzosamente vi dico che non ho ovviamente firmato nulla, ma  me lo ha fatto promettere solennemente, ed io intendo rispettarlo, proprio perchè lo amo molto!! Egli, tecnico informatico, amministratore e programmatore,curatore e gestore server, insegnante di linguaggi informatici e sviluppatore web a qualsiasi livello di programmi, svolgendo le sue molteplici attività quasi trentennali all’interno dello STUDIO BENAGLIA PROFESSIONISTI ASSOCIATI di BENAGLIA RAG. GIUSEPPE E UGOLETTI GEOM ,CORRADO, ne capisce senz’altro più di me. Ad oggi 3 giugno 2015 ( mancano 3 giorni al mio compleanno…ndr) ho deciso soltanto che aderirò alla legge sui Cookies. In che modo, in quale maniera, con quali limitazioni o concessioni, con quali limitazioni… questo devo ancora studiarlo bene e poi ve lo comunicherò in modo ufficiale. Per ora mi limito a comunicarvi la mia decisione affermativa, ma NON ANCORA IN ESSERE. Auspico molto nella vostra bontà ed intelligenza per capire e pensare che anche prima di tale legge eravamo controllati, monitorati, seguiti, letti e “pedinati”. Naturalmente in maniera occulta, silente, intelligente...ma PREVEDIBILE! Altrimenti non si spiegherebbe il perchè alcune reti di delinquenti, pedofili, trafficanti di persone, di organi, di sostanze stupefacenti, reti di prostitute e loro “magnaccia”, tagliatori di gole e di altro,molti evasori di tasse o usurai, sarebbero stati catturati (per fortuna!) dalle forze dell’ordine. Non ho mai avuto dubbi al riguardo di controlli fatti sulla mia persona da una vita. A partire da mia madre, che mi seguiva ovunque andassi e ascoltava con il duplex le mie telefonate private, a seguire con il primo marito (mi faceva pedinare…), per continuare con l’agenzia delle entrate, Equitalia, il Comune, le banche, il garante della privacy (sua!), i dirigenti di banca che filmavano e controllavano il nostro lavoro di responsabili cassieri..Non c’è da meravigliarsi più di tanto, se siamo sotto scacco e sotto controllo continuamente! Semplicemente ora ce lo dicono e ci avvertono con una legge ben precisa, scritta, molto complicata ed articolata, di difficile e pure dubbia interpretazione. Stiamo attenti a cosa accettiamo e che cosa desideriamo rifiutare con questa legge, facciamoci aiutare da un esperto e non facciamo dei “copia e incolla” a caso, ma strutturati per i nostri usi e consumi. Ciò che è giustoper me, potrebbe essere sbagliato per tizio, caio e sempronio. Attenzione dunque! Diffidate dall’eseguire dei grandi copia e incolla, a meno che non si tratti della regola generale, per poi personalizzare il tutto a propria immagine e somiglianza. Spero con tutto il mio cuore di non perdervi come amiche e amici, dopo tre anni di lavoro e dopo la pubblicazione di circa 700 (settecento) post, numero più numero meno! Vi voglio sempre bene, per me non cambia nulla! E per voi?cartolineeangelicakauffman 036Quadro ricamato a punto piccolo, o mezzo punto che dir si voglia. (collezione privata di Fabiana.)Intitolato “In attesa di Riccardo, con amore. Mamma. Maggio 1994. Ero incinta del mio primo figlio e, causa una minaccia d’aborto, dovetti starmene a letto cinque lunghi mesi, ne approfittai così cartolineeangelicakauffman 033per ricominciare la mia antica passione per il ricamo! Informativa Cookie

COME DISABILITARE I COOKIE?

La maggioranza dei browser internet sono inizialmente impostati per accettare i cookie in modo automatico. L’utente può modificare queste impostazioni per bloccare i cookie o per avvertire che dei cookie vengono mandati al dispositivo dell’utente medesimo.

Se il visitatore non vuole ricevere i cookie da questo sito, non dovrebbe visitarlo e mi auguro che non di disiscriva per codesto tecnico e prevedibile motivo. In alternativa, attivarsi per bloccare i cookie usando direttamente le funzioni del suo browser, seguendo ad esempio queste istruzioni sulla disabilitazione dei cookie, disponibili per i principali browser: FirefoxChromeInternet ExplorerSafariOpera. Per i dispositivi mobile: – Android; – Safari; – Windows Phone; – Blackberry. In caso di dispositivi diversi (per esempio, computer, smartphone, tablet, ecc.), l’utente dovrà assicurarsi che ciascun browser su ciascun dispositivo sia regolato per riflettere le proprie preferenze relative ai cookie.

DOVE TROVO IL TESTO COMPLETO SULLA LEGGE PER L’USO DEI COOKIE?

La legge di riferimento la trovate cliccando sul link di seguito: Individuazione delle modalità semplificate per l’informativa e l’acquisizione del consenso per l’uso dei cookie – 8 maggio 2014

Annunci

9 comments

  1. io compio gli anni il 5 giugno, in quanto a quello che pensa tuo marito sulle foto lo penso anche io, infatti su fb nn posto mai mie foto, e i dati personali sono falsi.

    Mi piace

  2. Post molto esauriente e chiaro per quanto riguarda come comportarsi di fronte alla legge sui cookies! Come ti scrissi da Gianpaolo sei stata brava a farlo presente perché davvero si sta diffondendo una fobia! Un caro saluto e buona serata ☺️

    Mi piace

  3. Sei più abile nel ricamo che nell’interpretazione della legge. Non ero a conoscenza che tu fossi l’editore del tuo blog, che mi profili per conoscere i miei gusti -informatici lo preciso per non alimentare facili emozioni- che mi pedinerai sul blog e ovunque io vada.
    Beh! dopo qualche anno che non leggevo più le delibere del garante – l’ho fatto per professione per quasi dieci anni -, ho scoperto in questi giorni che il linguaggio è rimasto al 1997, quando è uscita la prima versione del codice.
    Mi ha fatto ridere le prime righe
    I cookie sono stringhe di testo di piccole dimensioni che i siti visitati dall’utente inviano al suo terminale (solitamente al browser), dove vengono memorizzati per essere poi ritrasmessi agli stessi siti alla successiva visita del medesimo utente.
    Chi ha scritto questo è a digiuno d’informatica. O meglio pensa ai terminali bancari di buona memoria. Hanno copiato la definizione di cookie da Wikipedia, peggiorandola ulteriomente.
    Serena notte
    Gian Paolo

    Mi piace

    • Non ho capito nulla Gianpaolo: scherzi o dici sul serio? Io non sono l’editore di nessuno,magari fossi un editore! Non starei su questo blog gestito da WordPress del quale mio marito mi aiuta nella veste grafica e nelle diverse cazzate che tecnicamnete combino, facendolo impallare spesso, come dice lui nel gergo informatico.Io, non profilo nessuno e non ci tengo a farlo, mi sto solo facendo insegnare da mio marito che cos’è questa benedetta legge e che cosa c’è sotto. I cookie sono stringhe di testo di piccole dimensioni che i siti visitati dall’utente inviano al suo terminale (solitamente al browser), dove vengono memorizzati per essere poi ritrasmessi agli stessi siti alla successiva visita del medesimo utente.
      Chi ha scritto questo è a digiuno d’informati
      , non credo proprio che mio marito sia a digiuno d’informatica dopo trent’anni che fa questo lavoro. Comunque non mi metto certo a disquisire con te o con nessun altro di argomenti a me poco chiari. Preferisco il ricamo e non solo, no ntornerò più sull’argomento e quando sarò pronta comunicherò che cosa ho deciso di fare. Per me la storia dei cookies finisce qua, desidero conversare d’altro ocn voi! Mia nonna, madre di mamma Bianca diceva sempre”Male non fare, paura non avere”, oppure “il bel tacere, non fu mai scritto”: In questo caso “smettiamo di fare i blogger ma dedichiamoci al giardinaggio e al ricamo. Con stima e amicizia, Fabiana.

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...