Cinque drink per pulire casa!

L’Istat ci comunica che spendiamo circa quaranta euro al mese in detergenti per la casa. Se ci applicassimo con buona volontà e  impiegassimo buona volontà, potremmo provare a fare noi stesse alcuni tipi di detersivi, con semplici bevande che abbiamo in casa. Non solo risparmieremmo circa 500 euro in un anno, ma i prodotti che otterremmo sarebbero molto meno dannosi per noi stessi e per l’ambiente. La blogger Anna De Simone, propone cinque detersivi casalinghi privi di additivi ma efficaci contro lo sporco. Io proverò senz’altro a preparali e spero anche voi!

Aceto bianco e vodka: Serve per disinfettare, rimuovere i residui di cibo ed igienizzare il bagno. Procedimento: versare mezzo bicchiere di aceto bianco, mezzo di vodka e mezzo d’acqua in uno spruzzino per piante. Scuotiamolo molto bene perché queste sostanze non si sposano facilmente tra di loro, poi usiamo il prodotto ottenuto come un normale detersivo. L’alto tasso alcolico della vodka pura, mescolato all’azione antibatterica dell’aceto abbatte i microbi più comuni. Se l’odore dell’alcool risulta sgradevole aggiungiamo qualche goccia di olio essenziale alla lavanda. La vodka è anche molto efficace per la muffa negli angoli umidi di casa, spruzzziamola nei punti umidi e lasciamo agire un paio d’ore. Poi rimuoviamo con un panno di lana.

Coca cola. Serve per togliere ruggine e calcare perché contiene acido fosforico che risulta in grado di rimuovere la ruggine. Immergiamo l’oggetto da ripulire in una bacinella e riempiamola con la coca cola sino a coprirlo completamente. Lasciamolo in ammollo per diverse ore, poi sciacquiamo e asciughiamo con un panno morbido. Per il calcare invece, svuotiamo una lattina di cola anche se è sgasata e mettiamo il contenuto in un contenitore spray, poi spruzziamo sulla superficie invasa dal calcare. Se abbiamo il bollitore per la camomilla incrostato sul fondo, versiamo due dita di coca cola e mettiamolo sul fuoco: con il calore i residui sul fondo si staccheranno molto facilmente.

Limonata. Serve per sgrassare il forno e le superfici della cucina, a parte il marmo. E’ perfetta se non vogliamo usare sostanze tossiche perché chimiche. Facciamo attenzione a non usarla su marmi e graniti perché l’acido citrico lascerebbe macchie indelebili. Ricordiamoci di risciacquare la zona trattata con la limonata per togliere i residui di zucchero. Se vogliamo invece pulire il forno mettiamo in una teglia per pizza acqua e limone, accendiamo (non in questi giorni!!) a 220 gradi per 15/20 minuti circa. Il vapore scioglierà il grasso che colando sul fondo del forno sarà asportabile facilmente con un panno/spugna. Ingegnoso!

Birra. Serve per rendere brillanti mobili e gioielli. Versiamo una piccola quantità di birra su di un panno in microfibra e passiamolo sui mobili in legno. Se invece abbiamo gioielli che si sono opacizzati, immergiamoli per mezz’ora in un boccale di birra, avendo l’accortezza di non berla dopo! Poi asciughiamo con un panno di cotone. Ritorneranno come appena acquistati dal gioielliere. La birra è utile ANCHE in giardino contro lumache e lumaconi, basta versarla in un contenitore e metterla nel punto più infestato. Le lumache attratte dallo zucchero la berranno e l’alcool le stordirà, impedendo loro di andarsene a zonzo ovunque. Insomma anche le lumache si ubriacano!

Latte. Serve per smacchiare e lucidare tessuto e pelle. Ad esempio è utile per togliere segni d’inchiostro o vino su una tovaglia. Prima il latte va scaldato poi passato sulla zona sporca, lasciamolo agire per pochi minuti, poi spazzoliamo il punto dolente ed infine laviamo a mano o in lavatrice. Il latte serve anche per lucidare oggetti in pelle senza rovinarli: occorre mescolarlo con acqua in parti uguali e immergerci il cotone per poi passarlo su borsette in pelle, guanti, scarpe, poltrone e divani. Funziona e questo rimedio l’ho provato anch’io molte volte! Infine se abbiamo un piatto al quale teniamo particoalrmente e si annerito in alcuni punti, immergiamolo in una ciotola con latte caldo e lasciamolo in ammollo sino a che il latte si sarà raffreddato. I segni scuri se ne andranno via!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...