I piani capovolti.

piatti da torta 002

Quando ti svegli alla mattina alle 6.30 e tutto intorno tace, sei al massimo della felicità e dell’appagamento. Riesci a percepire soltanto il rumore della stufa che si è accesa alle 06.00, ed il lento incedere dei tuoi passi, ascolti incredula e beatamente stupita i rumori del nulla che dorme ancora! Che meraviglia! alba a canali 001

Non hai ancora nessuno accanto a te che ti chiama, nessuno che reclama colazioni o merende, nessuno che ti fa fretta e t’impone di preparare il completo per la ginnastica, non ci sono in giro neanche i gatti che vogliono la loro colazione…e tu , tu sei contenta e sorridi, mentre ti guardi allo specchio e ti accorgi che hai i capelli ancora arruffati e addormentati. Ti trascini le gambe con le ciabatte da notte, fai uno sbadiglio e ti accorgi che hai dormito nove ore di fila, era troppa la stanchezza ed il tuo corpo ha parlato e dormito per te! Anche se tu lo rifiutavi quel sonno ristoratore, anche se tu non vuoi dormire molte ore perchè dici che per ogni ora dormita, è un’ora in meno di vita, ma se non dormi bene, non puoi vivere bene! …e piano piano inizi con i rituali del mattino. Con i tuoi ritmi, con i tuoi modi, con le tue sequenze e non quelle che la società e la famiglia t’imporrebbero. Quando sei felice per aver riaperto gli occhi (e non darlo mai per scontato), quando guardi l’agenda rossa del 2016 e ti accorgi che hai un programma da rispettare, inforchi gli odiati occhiali da vista e, con gli occhi ancora addormentati,  ti rendi conto che nel redigerlo eri stata un tantino 20160118_090004.jpgabbondante!Scrivi sempre troppo, troppi compiti da portare a termine, troppe incombenze da eseguire, sei troppo prolissa e non ti concedi errori o cambi di programma, ma ti devi ricordare che non sei una multitasking! Tu quella  malattia lì, strana e moderna non la devi prendere, non sei una nativa digitale e non lo sarai mai! Ti piace troppo tirare a mano la sfoglia quando ti prendi il tuo tempo, ami tanto preparare il ragù all’antica e l’arrosto come faceva Bianca, ti delizi nel preparare torte che poi regali e non mangi, godi nel vedere che i tuoi cari apprezzano le pietanze che prepari. Ma non sei eterna, non sei più giovanissima, anche se rincorri la gioventù con creme e sieri costosi e fai quelle buffe smorfie allo specchio! Vuoi esserci sempre tu a curare i tuoi figli e hai sacrificato il tuo lavoro di Cassiera di banca anche per questo! ma basta un niente e i piani, come i piatti, si possono capovolgere e allora va tutto a gambe all’aria e non ti resta che accendere una candela e pregare!camiciedanotteepochette 047 piatti da torta 001piatti da torta 003Proprio perchè sei ancora sola, apri pianino gli scuri della cucina e vedi la luna che è ancora nel cielo, vedi il faro crepuscolare dei tuoi dirimpettai che fa ancora il suo lavoro, e noti le prime striature di luce sulla casetta degli attrezzi. Vuoi fotografarli e lo fai, vengano come vogliono le foto!alba a canali 002Hai freddo ma scatti lo stesso, poi ti lavi i denti e aspetti che gli altri scendano, dopo colazione inizierai il tuo lavoro e non vedi l’ora di spuntare le righe. Ti piace spuntare con la biro rossa, ami fare e spuntare, eseguire, preparare, rispondere, e spuntare! Sei proprio una ragioniera d’altri tempi! Di quelle che sapevano dattilografare e stenografare, la cassa ti deve sempre quadrare a fine giornata: dare e avere. I mastrini, il registro di cassa, il libro mastro ed il risultato deve sempre essere zero! Invece ci pensa la vita a farti squadrare la cassa oggi: senti i passi di tua figlia che scende, si siede sul divano e le dai il buongiorno. Lei risponde a voce bassissima, le chiedi come sta ed è la frazione di un secondo: da lontano le dici” tu Alice hai la febbre, ti dò il termometro per misurarla!”  Risultato: 37.9. Dare la febbre, avere Alice a casa, cassa non quadrata, programmi a scatafascio, per oggi non spunto niente. Ripongo l’agenda nel cassetto e domani è un altro giorno..Non sarò multitasking,  ma il dono della chiaroveggenza a distanza dopo due figli un poco mi è venuto! Pazienza, domani spunterò forse..camiciedanotteepochette 041camiciedanotteepochette 043camiciedanotteepochette 040camiciedanotteepochette 045Che borsa ragazzi!

Annunci

23 Comments

  1. una domanda la figurina della bambina e del bambino e una statyina Hummel??? se si mi fai sapere da che anno 😉 buona giornata cara Fabiana ♥

    Mi piace

      1. La linea Hummel è una linea di abbigliamento sportiva se non ho letto male su Internet. Comunque non credo fa ccia statuine di ceramica o porcellana Forse hai scritto male la marca? Le mie statuine sono: la mamma alta con il bambino in braccio”Paris Royal”, la bambina con il pannolone e l’orsetto che dorme è Capodimonte originale, la coppia attaccata “bimbo e bimba” su campo di fiori ed erbetta è una statua doppia di Capodimonte degli anni sessanta. E’ di ottima fattura ed è perfetta in ogni petalo e fiorellino. E’ abbastanza raro trovarla intatta accoppiata!

        Mi piace

      2. Vedi qui cara https://www.hummel-figuren.de/ comunque alcune costano un sipendio intero mensile dipende dal anno di creazione .. alcune sono sono illimitato a 10 pezzi… si come qui in negozio seconda mano non sanno neanche il loro valore… ho aquistato due per pocchi euro con un valore oltre 1000 euro 😉 vai a vedere la pagine altro che ce moda sportiva 😉

        Mi piace

      3. ma figurati cara Fabiana io divento pazza per queste figurine … naturalmente compro solo quelli dei anni passati.. alcune hanno un valore meglio non dire 😉 … non sei una ignorante e una marchio tedesco non possiamo mica tutt conoscere 😉

        Mi piace

      4. si sono da amarli io sono incantati da anni da loro … sono come bambini … si ora mi chiedi pazza… ho solo 5 da spolverare 😀

        Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...