Progetta un sito come questo con WordPress.com
Crea il tuo sito

La notte dei racconti

Reggio emilia domani sera sarà  il traino per tutta Italia con l’iniziativa rivolta a tutti, adulti e piccini, dal titolo ” la notte dei racconti”. Questa iniziativa precede quella di maggio ideata e condotta dalla nostra famosa  associazione”Reggio narra”. Vi spiego in che cosa consiste!  Domani sera tutte le scuole elementari, medie e superiori, gli asili nido e le materne , nelle case ed in ogni luogo gli adulti leggeranno ed interpreteranno una favola  per bambini ed adulti. Ho l’onore di far parte anch’io dei lettori che domani sera, leggeranno a turno qualche capitolo di un libro molto difficile da leggere ed interpretare” il piccolo principe” scritto da Antoine  de saint exupery. Domani sara’ come entrare dentro alle favole, spegneremo le luci della nostra scuola elementare, addobbermo solo con molte candele e ci sarà  un colore dominante: il blu. Ognuno potrà  portare un cuscino, un plaid,  venire in pigiama  vestirsi di blu  E sarà  un modo per ricreare la magia della lettura! Tutti a reggio emilia, che è  la prima città al mondo per i suoi asili nido e le materne, vi invita alle ore 21.15 in punto a spegnere la luce i cellulari i computer le tv, a mettervi comodi e a leggere! Per la vostra gioia e quella dei bambini per tornare noi stessi bambini ed ascoltare lo sconosciuto suono delle nostre voci! Io e la mia compagna Francesca, leggeremo i capitoli viii ix xxi  xxvii e l ultima pagina del libro. Stiamo provando da ieri è vi assicuro che anche per una lettrice storica come faccio io da 40 anni facile non è!  Pensatemi domani sera ed unitevi a noi ovunque siate con magia e voce! A proposito: conoscete l ‘iniziativa? Con amore e voce del cuore!

image

Scritto con WordPress per Android

Autore: Fabiana

Sono nata il 6/6/64. tutto il resto é noia, mi trovi su SHPOCK, su VINTED, SUBITO.IT. SE HAI BISOGNO CHIAMAMI X COSE SERIE al 3204380039!

9 pensieri riguardo “La notte dei racconti”

    1. Ho letto nella classe quarta e hanno partecipato quarta e quinta (Alice frequenta la V)! Direi che tutta Reggio Emilia ha partecipato, tanti ritrovi con le candele o le pile sono stati fatti anche nelle abitazioni! Magia pura, in quel libro le domande ed i perchè nascono spontanei e chiedere perchè la rosa profuma ed ha le spine diviene per il bambino una domanda normale…

      Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: