Il the è servito.

image

Buongiorno e ben alzati: avete riposato bene? Pensavo di preparare un the forte e deciso e di servirvelo dentro a tazze un po’ particolari.

image

Si tratta di una coppia  o tete a te te inglese, con il suo piattino da dolce ed il piatto grande da torta o muffin. Le tazze con motivi floreali e romantici,  hanno i bordi ricamati e non lisci. Toccandole si avvertono i bordini arrotondati e questa è  la loro particolarita. La porcellana è  trasparente se la si osserva in controluce.

image

image

La zuccherieta, un pezzo unico che ho abbinato io per attinenza con i colori ed i fiori. La base è  una vecchia Seltmann made in Germany che era in condizioni non perfette. L’ho fatta decorare dalla più  brava ed istrionica  decoratrice di Reggio Emilia. Ha creato un nuovo colore, ha formato i fiori a sbalzo e ha messo un bocciolo di rosa in oro zecchino con foglie sempre in rilievo nel pomello!Irriconoscibile!

image

La signora ora ultra settantenne ha insegnato le tecniche che conosce a molte donne ma eguagliarla è  impossibile! Ah proposito! Quando sotto ad un oggetto vedrete la scritta” decorato a mano t.m. sappiate che è  lei: Tiziana montanari! Verso il the ora!

Annunci

14 pensieri riguardo “Il the è servito.

    1. Buon giorno Paolo, ieri sera preso antidolorifico. Stamattina c’è un pochino ma comunque c’è ancora. Nel pomeriggio vado da fisioterapista a sentire cosa ne pensa. Sempre nell’attesa della RM. Ci mette molto tempo questa volta ad andarsene via il male, ammesso che vada con “le buone”. Mi sento un leone in gabbia a stare in casa.Meno male che c’è il sole!

      Liked by 1 persona

      1. Una leonessa… 😀 Speriamo che la fisioterapista ti dia delle buone nuove.
        Hai mai provato una brava/bravo fisiatra?
        Io a Modena ce l’avevo ed ero molto soddisfatto.

        Mi piace

      2. Sì, ho provato anche quelli. Oggi vado dalla fisioterapista che mi aiutò moltissimo con il metodo Mackenzie che faccio tutti i giorni 6/7 volte la giorno. Non ho ancora preso l’antodolorifico come ieri, forse il mattino essendo più riposata fa molto meno male. Non so, staremo a vedere questa risonanza cosa dice….Se passasse il male per altri 5 anni ci farei la firma! Faccio di tutto per cercare di evitare l’intervento, che se si renderà veramente indispensabile ci penserò su molto bene. Preparo il the o un orzo?

        Liked by 1 persona

  1. Che meraviglia, che capolavori…sono veramente ed assolutamente senza fiato…troppo belli questi pezzi…Un bacio immenso e grazie con tutto il cuore per aver condiviso con noi questo meraviglioso spettacolo ❤

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...