Ma cos’ho fatto??

image

Credo che il caldo di sabato scorso, eravamo sui trenta gradi qui a Canali di Reggio Emilia, mi abbia dato alla testa! Durante l’inaugurazione della VI edizione di “Canali in Festa”, c’era anche una signora che ama molto gli animali, in particolar modo i serpenti. Ha spiegato la loro vita, le loro caratteristiche, le provenienze, i rischi, le specie, qua da noi ha detto che di velenosi ci sono solo le vipere.. il fatto che sono sordi, e come muoversi e camminare se uno per sfortunato caso si avvicina a noi. In casa sua possiede diverse teche di vetro a prova di sfondamento dice lei, con dentro appollaiati altrettanti esemplari di questo, questo….. che non oso nemmeno nominarlo. Li gestisce senza paura alcuna ovviamente, li nutre, se li arrotola al collo, fa loro il bagnetto e non so cos’altro. Perdonatemi il ricordo della nota “Cicciolina” che li usava per i suoi spettacolini porno, quando non percepiva ancora la pensione del governo e se l’infilava….beh lasciamo perdere! Fu poi accusata di molestare gli animali e gli animalisti la denunciarono…insomma tornando a sabato scorso,. la bella signora, dopo aver fatto una lezione sui “cosi” ha inevitabilmente invitato i bambini ed il pubblico ad accarezzarli e a toccarli. In un certo modo, con la mano nel verso delle squame e non viceversa. Io, da mezzo secolo, terrorizzata da questo animale, nel senso letterale della paura, cioè urla e corse se ne avvistavo uno anche solo in televisione, ho pensato di sfidare me stessa e la mia natura. Mi sono detta di provare a toccarlo, tanto era in braccio alla sua “mamma” e molto male non avrebbe potuto farmi, tutt’al piu’ sarei svenuta, un pò per il caldo e un pò per la paura. Ho detto a mio marito di stare pronto con il cellulare per immortalare l’attimo fuggente che mai e mai più ripeterò ed eccomi qui.img-20160528-wa0008.jpgSe mi riguardo tremo, le gambe barcollano e non so dirvi perchè l’ho fatto. Comunque sia un’altra enorme fobia s’ho sfatata e assieme alla paura dell’aereo, vinta sette anni fa, devo dirvi che sto cambiando molto! A che prezzo non lo so, comunque dalla faccia che ho è come se ne avessi ingoiato uno per traverso….gli altri, soprattutto i bambini lo accarezzavano di continuo e sorridevano, io mi appoggio per non cadere ad un’altra signora! Beh è andata ragazzi, le prove ci sono e non è un f otomontaggio! Buon lunedì a tutti, con affetto ed amicizia…( ah proposito, questo di un bel colore arancione sfumato giallo è indiano e non è assolutamente velenoso, non lo avrebbe di certo portato, dice lei….ndr)

Annunci

13 comments

  1. Non avrei osato, mi danno il brivido, anche se da queste parti li vedo spesso camminare tranquilli lungo i bordi delle strade. Per due anni ne abbiamo avuto uno che immancabilmente due volte l’anno veniva a “spogliarsi” nel nostro giardino, già il vedere la pelle mi faceva stare male. Ma non ho paura, mi danno i brividi.
    Sei stata in gamba.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...