Ma quanto è faticosa..

..nella gioia e nel dolore, in salute ed in malattia ed aggiungo nelle diete da dover osservare! Ebbene dolci amiche e affettuosi amici, anche mio marito si è fatto convincere ad andare dalla dietista per iniziare una dieta seria e calibrata. Causa sovrappeso impotente, colesterolo e zuccheri alti, complice la vacanza in villaggio a Minorca ed il mangiare a buffet si è dovuto decidere. Io vicina a lui e al  suo fianco, per non essere da meno ho ripreso quei 3 chiletti ( durante i tre mesi di vacanza) e si vedono tutti  Perciò ho deciso anch’io di  riprendere In mano il mio piano alimentare e tenendoci per mano, stiamo seguendo le regole impartite per il nostro bene. Parto con il dirvi che la formula Villaggio con pasti  a buffet, è rovinosa per la nostra salute perché ci invita a mangiare di tutto un po’, facendo degli intrugli di cibo pazzeschi! È troppo invitante vedere tutte quelle portate già pronte, tendiamo quindi ad accostare e a mescolare cibi che se mangiati insieme, sono una bomba calorica! La dottoressa dove andai io, dopo aver “visionato” mio marito pesandolo con apposita bilancia computerizzata ne ha stabilito la massa grassa, la massa magra e quella tonica. Ha preteso ovviamente gli esami aggiornati di sangue ed urine e gli ha messo al polso un contapassi. Poi, gli ha fatto tenere un diario giornaliero x una settimana, nel quale annotare scrupolosamente quanto è cosa mangia, orari compresi. Poi, lo ha sottoposto ad un esame per stabilire come funziona il suo metabolismo. Con una maschera tipo Palombaro, a digiuno, ha soffiato dentro al pallone per circa 45 minuti. È stato analizzato in laboratorio l’alito ed hanno desunto come funziona il suo metabolismo. Da lì in poi con tutti i dati raccolti la dottoressa ha stilato il piano alimentare anche per mio marito. Devo dire che lo sta seguendo in modo preciso, non sente fame, non è nervoso come di solito si è all’inizio di una dieta. Ma dietro ai pesi, agli accostamenti dei cibi, agli acquisti mirati dei cibi, alla lettura del piano ( suo e mio ) secondo voi chi c’è?  (Continua)


    Annunci

    13 Comments

      1. Noi stiamo seguendo un modo scrupoloso i nostri rispettivi piani alimentari. Ma uan volta rientrato il peso e sparito il colesterolo non bisogna riprendere le cattive abitudini. Altrimenti si è lavorato per niente. Buona domenica sera Susanna!

        Liked by 1 persona

      1. Ma quanto è difficile amica mia stare insieme! Esserci in una coppia è un mestiere è difficile e bisogna lavorare ogni giorno x restare insieme. Altrimenti al primo chilo in più o foglia di vento che tira ci si sfalda…

        Liked by 2 people

    Rispondi

    Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

    Logo WordPress.com

    Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

    Foto Twitter

    Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

    Foto di Facebook

    Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

    Google+ photo

    Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

    Connessione a %s...