Il calendario delle feste commerciali. 

Buongiorno amici, siete già svegli? Io da un po’, ho già fatto colazione e compiuto i soliti rituali del mattino. Cerco di fare molto piano, non sempre ci riesco, non desidero svegliare Alice e C. che dormono beati sino alle 7! Oramai mi sto abituando a questo risveglio cosi repentino, che da un paio di mesi avviene tra le 5 e le 6.30 del mattino. Ammetto che la sera mi addormento molto presto,  riconosco che non avendo più vent’anni la qualità e la quantità del sonno sono variate,  ammetto infine che mi da’ molto fastidio. Vorrei riuscire a restare a letto almeno sino alle 7, ma sarebbe pretendere troppo e devo accontentarmi, tanto al cuore come al sonno, non si può comandare. Oggi nella fattispecie, di cuori si parlerà molto,

 dal momento che si dovrebbe festeggiare San Valentino,  la festa per eccellenza degli Innamorati. 

 Per come la penso io, una festa commerciale a tutti gli effetti,  la seconda festa dopo l’epifania proposta dal mondo del consumismo e dello spendere inutilmente. Abbiamo ancora l’odore del muschio in casa e abbiamo da poco riposto gli scatoloni di alberi & presepi

che siamo già qui a pensare se comprare fiori o andare fuori x una cenetta romantica. Cosa che peraltro si può fare durante tutto l’anno solare, se fatta con amore e rispetto! Tra poco, passata questa festa e “gabbato lo Santo”, arriva carnevale con i suoi intrigoni ed i dolci fatti in casa,

 che aiutano tanto la discesa libera del colesterolo. Dopodiche’ si affaccia l’otto marzo, festa di noi donne

 con l’odore insulso (per me) della mimosa.  Poi volendo proseguire e segnare nell’ agenda per non dimenticarci, l’immancabile festa del papà con la famosa letterina sotto al piatto.

Quest’ anno la Pasqua verrà molto avanti, il 16 aprile, giorno pure del compleanno di mio marito, perciò nell’uovo dovrò mettere anche il regalo per lui?

Seguirà la dolce e tenera festa della mamma, con la pianta da scegliere per suocera e madre,

Che dovranno essere di valore e coreografia molto similari, perché se così non fosse, potrebbe scoppiare una lite tra coniugi, che andrebbero avanti x giorni a rinfacciarsi che “la gerbera di tua mamma è più bella e grande delle violette del pensiero della mia…”. 

Ora sento i primi rumori,  la casa con i suoi abitanti si sta risvegliando ed il tempo per proseguire con le altre festività è terminato. Non mi resta che augurarvi una Serena e dolce giornata, uguale alle altre, permettendomi di dirvi che per chi si vuole bene davvero, San Valentino viene tutti i giorni dell’anno.

Annunci

9 comments

  1. In effetti tutte queste feste hanno sminuito il loro valore essendo diventate solo feste commerciali…..non si è nè innamorati, nè mamma, nè papà, un giorn solo all’anno ma lo si è sempre o non li si è mai!

    Buona giornata 🙂

    ________________________________

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...