Un otto marzo diverso.

Sono del segno dei Gemelli,  carattere estroverso, curiosa di tutto, istintiva,  intelligente, (tipico di chi ha la fronte alta dicono) anche se io ci credo poco. Siamo diretti espicci nell’esporre i concetti, riusciamo a fare amicizia con facilità, grazie al nostro carattere estroverso e molto ciarliero. A me piace molto socializzare, ed è arci noto che amo parlare in pubblico,  adoro chiacchierare e fare nuove amicizie. Che poi queste rimangano conoscenze passeggere o solo di lavoro,  o che si tramutino in qualcosa di più profondo questo lo so solo a posteriori. 

 Tra le tante peculiarità che contraddistinguono questo segno doppio, che io definisco mutevole e rutilante, ve  n’e’ un’altra tipica, nella quale mi riconosco molto.  Amo fare e anche ricevere le sorprese. Amo organizzare feste e gite a sorpresa,  mi piace apparecchiare un tavolo in modo particolare anche se non vi sono occasioni come Natale o Pasqua.  Per rimanere in tema di sorprese, nella giornata di oggi dedicata alla festa della donna ammesso che ci sia ancora qualche sorella in Eva che va fuori a festeggiarla, ho ricevuto proprio una sorpresa inimmaginabile! La mia “sorpresaccia” è iniziata alle 4 del mattino con dolori lancinanti al basso ventre e al rene destro.  Dopo aver assunto un paio di antidolorifici, per cercare di attenuare un po’ il dolore che si faceva sempre più acuto, dopo aver chiamato la guardia medica che viene a casa solo se una persona ha 110 anni ed ha già un piede nella fossa,  mi sono fatta accompagnare da mio marito al Pronto Soccorso. Che per fortuna dista solo 2 km, da casa mia. L’orario, le 9 circa del mattino, mi è stato favorevole in quanto mi hanno presa in carico subito con un codice giallo e sono stata visitata dopo pochi minuti dal medico di turno. Colica renale piu cistite acuta, questa è stata la doppia diagnosi! Esami del sangue, urine,  radiografie ed altri accertamenti, ed infine  una diagnosi precisa. Quindi 3 flebo di antidolorifici potenti, in osservazione sino a poche ore fa ed ora sono finalmente a casa, nel mio letto  con ancora del male addosso, moderato rispetto ad oggi, che dovrebbe sparire nel giro di qualche giorno. Ecco io amiche ed amici miei, un modo originale per festeggiare la festa della donna l’avrei trovato! Tutto sommato ho avuto mio malgrado un 8 marzo diverso dai soliti! Vuoi mettere un giorno al P. S., INVECE DELLA solita cena delle “befane agguerrite” come definisco io le mie sorelle in Eva in codesto giorno, poi l’odiosa e puzzolente mimosa, ed infine il trito e ritrito spogliarello di 6 pensionati, gli ex boys di 30 anni fa! Sta roba qua e’ passata di moda da un pezzo ragazze! Donne lo si è tutto l’anno, feste commerciali come questa hanno tolto il senso vero del significato,  e sappiamo molto bene, perché molte donne lo hanno sperimentato sulla propria pelle,  che ciò che ci sta dietro va ben oltre queste sceneggiate! Io comunque a modo mio, l ‘ho festeggiato!

Annunci

20 Comments

  1. Beh…non è che hai trovato proprio un bel modo……ma sempre meglio di quelle assatanate che offrono spettacoli pietosi agli spogliarelli maschili! 😉

    Mi piace

    1. Il più spero sia andato! Grazie Susanna, sei sempre molto affettuosa con me. Sto lavorando già con il tablet, sono a letto ma sto chiudendo gli ordini dei clienti. Domani dovrei se sto in piedi, andare in posta e spedire i pacchia..oggi causa la colica non mi è stato possibile. Buona notte a te. Non sei mica fuori a festeggiare vero?

      Liked by 1 persona

      1. La festa migliore di tutte! Io abbracciata stretta a mio marito a guardare montalbano con ancora addosso qualche fitta alla pancia. Oggi ho il controllo ma direi che va meglio. Un bacio😘

        Liked by 1 persona

      1. Mi spiace Rebecca contraddirti, ma il calcolo c’è l’avevo già da più di un anno, semplicemente l’altra notte ha deciso di muoversi dalla sua sede ed io l’ho passato nell’urina con la colica renale. Tutto qua. Mi hanno detto i medici del P.S., molto efficienti e gentili che un calcolo renale può venire a chiunque di noi e a qualsiasi età, indipendentemente da tutto. E furto della borsa a parte,non parlerei di essere stressata in questo periodo della mia vita. Molto indaffarata si, lavoro e ho casa enorme, marito e x mia fortuna SONO MAMMA di 2 figli che amo più di me stessa. Non mi annoio,questo no…a proposito tu hai mai avuto una colica renale?

        Mi piace

      2. Si so cosa sono le coliche renali mi sono venuta dopo l’intervento della cistifellea (anche questo erano coliche dolorosi).. io mi fai le punture cosi lo espelli meno faticoso..

        Mi piace

    1. Forse x pasqua faccio quel famoso viaggio a Lourdes che ogni tanto in passato avrei dovuto fare. Mi deciderò prima o poi. Sembra, dico sembra, che tutto stia tornando alla normalità. Felice serata anche a te Gianpaolo.

      Liked by 1 persona

      1. La prendo in ridere ma anche le ernie al disco l’anno scorso hanno “rotto” tra febbraio e ,marzo. Oserei dire che l’inizio della primavera non mi porta bene. Pazienza, tiriamo innanzi.

        Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...