Siamo gente strana  o solo curiosa?

Nei 5 anni trascorsi dall’apertura del mio diario virtuale, ne ho viste di tipologie di comportamenti e movenze falsate e false, messe in atto anche da gente per me sconosciuta. Molte frasi di ricerca in rete, hanno condotto queste persone al mio diario, alcune incuriosite x cio’ che scrivo sono rimaste e si sono unite al gruppo. Altre, immagino la strada grande maggioranza hanno dato uno sguardo più o meno approfondito, poi hanno tirato dritto per altri blog. Mi piace da sempre studiare e cercare di capire i comportamenti degli esseri umani,  che solo in apparenza potrebbero risultare stupidi o banali. Invece mi sono resa conto con il passare degli anni,che dietro ad ogni azione, ad ogni parola, ad ogni comportamento spesso falsato o condito ad hoc a seconda della circostanza c’è un perché.  E questo perché non sempre e’ chiaro e preciso.  Ma c’è anche un ma, oltre ad un perché. L’individuo che compie il gesto o l’azione, colui che dice cavolate grandi quanto l’Oceano Atlantico a meno che non sia un pazzo schizofrenico, sa esattamente il perché le dice o le fa. Ho creduto per decenni alla perfezione della mia famiglia ed ai suoi componenti,  ho bevuto tutto ciò che da loro mi veniva propinato, senza risparmiarmi sul bere a go go.  Ho ingurgitato bugie e menzogne da farmi venire una colossale e non ancora passata sbornia nonché un’ indigestione di schifezze, che quando sara’ il momento giusto scrivero’ in un libro. Ora non posso, purtroppo molte persone che mi hanno fatto molto male sono ancora viventi, poi ci sono i miei figli da tutelare. Quando anche l’ultimo dei mohicani sara’ cremato allora potro’ scrivere tutto in santa pace, forse nin interessera’ a nessuno cio’ che avro’ da dire, ma io una volta x tutte mi sentiro’ piu’ leggera.  Solo la saggezza e l’intelligenza di mio marito nonché la sua neutralita’ ed imparzialita’ sono state doti per me provvidenziali, per farmi aprire gli occhi anche se in eta’ matura. Ma come dice il proverbio” meglio tardi che mai”. 

 Sono conscia che tutte le famiglie non sono quelle del mulino bianco, sono consapevole che in ogni coppia ed in ogni legame di sangue ci sono problemi  di varia natura, però guarda caso le rogne e le magagne più grosse nascono quando si tratta di soldi. Toccate tutto di un uomo,  ma non il suo portafoglio.  Anche tra figli e padri,  tra fratelli e sorelle, tra parenti ed affini per le maledette eredita’ gli uomini e le donne danno il peggio di loro stessi. Il  mio papà lo diceva sempre “chi non ha la sua croce da portare,  ha un crocione”. Certo che svegliarsi un bel giorno dal proprio mondo incantato ove tutto brillava di soldi, di benessere, di regole, di buone maniere,  di vacanze, di agi, di amore  ((spesso finto o falsato da gelosie patologiche, vedi mia madre…) e ritrovarsi dentro a quel famoso barile si merda allo, stato liquido, non è molto piacevole. Non voglio dirvi che mi sono svegliata stamattina e ho scoperto tutte queste belle cosette, sono anni che ci studio sopra e sapete che cosa vi dico?  Che della mia famiglia d’origine chi per un verso chi x un altro, non salvo praticamente nessuno. Ho avuto certamente anch’io dei momenti allegri, ho fatto i miei begli errori, madornali a volte, ma accipicchia! Ero contornata da una tribù di falsi e bugiardi,  dove ognuno badava solo a fare soldi e a farne tanti, arricchendosi a volte anche con menzogne e  tradimenti ai danni degli altri componenti della famiglia. I miei genitori?  Sì ok va bene lo so, due grandi contadini lavoratori indifessi,   ma anche loro hanno fatto errori di valutazione colossali che si sono poi riversati anche ai miei danni.  Lascio stare i defunti, per il quieto vivere e x non arrecare ulteriore dolore a chi è rimasto. I figli? Quello grande è da quando è nato che mi procura molti dolori e dispiaceri e poche gioie, e ancora non ha finito.  Anche se è un bravissimo ragazzo, un gran lavoratore,  per carita’!  serio e dedito solo al lavoro, a suo padre con il quale abita da anni e alle cazzate mentali alle quali ancora non ha rinunciato! Per quei pochi ed intelligenti amici virtuali che mi leggono da sempre e mi capiscono, dico loro che questo NON è uno sfogo serale del martedì sera prima di sera.  Per carita’ ragazzi! È solo una constatazione “amichevole” di quello che mi è successo in 53 anni di vita dove ognuno dei miei cari mi ha presa x il c., usata, danneggiata, seviziata,  raggirata. Il tutto per il tornaconto di ognuno di loro, chi più chi meno, chi con piu’ astuzia ed ingordigia oppure chi gnocca (stupida x natura) non aveva capito. …Chi NON butto giù dalla torre stasera? Sicuramente  mio marito, mia figlia  (x ora..) mio figlio lo tengo  ancora per un po’ a testa in  giù,  mia sorella Giuliana.? Boh,! Ha già i cavoli suoi ai quali pensare e comunque forse senza saperlo, del male me ne ha fatto anche lei. Io comunque vado avanti a testa dritta, consapevole dei miei errori del passato e di quelli che in futuro farò,  ma cosciente di aver imparato  una bella lezione.  Gli esseri umani non cambiano  signore e signori, con il tempo la gente ed i loro caratteri possono solo peggiorare. E gli sprovveduti come me che ci avevano creduto che le persone potevano cambiare….beh! L’hanno presa proprio nel  deretano. E se io cominciassi 

da oggi a darle un po’ indietro le inchiappetate  che ho pteso? Nooooo non ne sono capace, meglio continuare a prendere l’ultimo raggio di sole prima di cena. 

Sempre vostra, Fabiana. 

Annunci

6 Comments

  1. Come ti capisco.
    Finchè girano i soldi va sempre tutto bene, appena inizia a vacillare un pò il clima di spensierato benessere che il “tutto e subito” porta, ecco che magicamente spuntano debolezze e falsità mai sentite e conosciute prima.
    Ne sono testimone mio malgrado da anni, quanto un parente (ma non solo…) possa diventare una pessima vipera in certe occasioni, è cosa nota quasi a tutti.
    Coraggio Fabiana, aprire gli occhi è già metà del percorso 😉 un abbraccio!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...