Un grande vaffanc…a chi..( articolo riveduto e corretto)

  1. A chi mi ha x mentito x anni e anni senza smettere mai, sapendo di mentirmi.e forse NON sapendo che mi stava facendo molto male.

     A chi mi ha preso in giro palesemente, facendomi credere il contrario, sempre con il.sorriso a 6 denti tutti davanti, facendolo x anni x il proprio tornaconto economico personale!

    A chi si è approfittato di me quando ero giovane? Inducendo a compiere azioni e gesti dei quali non ero convinta. Ma nemmeno un po’. Come fare ragioneria quando invece avrei voluto fare le Magistrali e diventare un insegnante o dei bambini delle elementari o delle medie, non ha importanza. Ma ero molto giovane e sciocca, badavo a Claudio Baglioni e alle prime cotte e altri parenti (serpenti!!) Hanno deciso x me. 

    A chi avrebbe dovuto amarmi sopra ogni cosa, e al di là di ogni ragionevole dubbio,  invece ha abusato di me in ogni modo possibile ed immaginabile sempre usando falsità, menzogna..Pazzia si direbbe oggi, dato che il soggetto in questione era gravemente ammalato e non fu curata x tempo.

    A chi mi ha carpito danaro, oggetti, la mia villa, quando feci stupidamente la comunione dei beni ( avevo 22 anni!)  Costruita dai miei genitori, sulla terra edificabile dei miei genitori, quindi dopo la separazione fui Costretta a staccare un congruo assegno x saldare l’ ex marito! Cari lettori e lettrici, quando ci sono in ballo molti immobili, terreni, molto danaro, gioielli o altre cose materiali preziose, vi consiglio di NON FARE MAI E POI MAI E POI MAI LA COMUNIONE DEI BENI. ANZI VI CONSIGLIO DI NON FARLA PROPRIO ANCHE SE ABITATE IN UN MONOLOCALE DI 20 MT. QUADRI. QUELLO CHE È TUO È TUO, QUELLO CHE È MIO RIMANE MIO.

    A chi davanti mi diceva di volermi bene e dietro ha sempre e solo pensato alla propria famiglia, dicendo ripetute volte  che IO NON NE FACEVO PARTE! E sono parenti molto molto molto vicini a me ancora viventi!

    Ai parenti serpenti, agli amici nemici, alla sorella un po’ coglioncella ( vezzeggiativo di ” buona e cogliona, come diceva la mia amata nonna Ione Corvino..) e ora anche pollastrella di vent’ anni! 

    Un vaffanculo di cuore a chi non vedo da decenni, a chi si presenterà  ( forse) solo al funerale di mia mamma, a chi non mi ha mai scritto un biglietto d’auguri quando mi sono risposta, a chi non mi telefona mai x sapere cone sto e come stanno mio marito ed i miei amatissimi figli.

    cMando aff….anche chi nei miei confronti ed in quelli dei miei genitori, chi era ( ora defunto!) assatanato di soldi, di fama, di successo e di altro.

    ugini assassini,  ai cognati assatanati

    di

       e di successo.
    ..

    A chi ha approfittato del mio amore incondizionato verso la mia famiglia, tutti compresi e nessuno escluso, a chi mi ha manipolato con nonchalance sempre x via che secondo loro ero piccola e anche stupida! Devono aver goduto parecchio nel tirare i fili di questo burattino che ero io! Ci provino oggi se riescono! Il burattino non esiste più, ora al suo posto c’è una donna con molto pelo sullo stomaco!

    A chi mi ha fatto l’amico/a ( ricordiamoci che volente o nolente NOI DONNE SIAMO.LE PEGGIORI NEMICHE DI NOI STESSE E NON FACCIAMO MURO. SCATTA SPESSO L’INVIDIA E QUESTO CI FREGA REGOLARMENTE!) Mando invece a cagare direttamente( dovete questa volta perdonarmi i vari francesismi!) chi mi ha fatto l’amico/a davanti e dietro mi ha tagliato le gambe tradendo la mia fiducia.

    A chi ha speculato sulla mia persona,  per soldi, per lavoro, per finta amicizia, per avere un “cuccio” x entrare in banca….

    A chi non ha capito chi sono veramente e quanto valgo e mi ha spesso scambiato x supponente ed arrogante invece mi sento proprio di dire che sono troppo buona e molto altruista!

    A chi mi ha promesso tanto,  poi si è tirato indietro poi chissà perché si è tirato indietro come d’incanto! Mah! Valli a capire!

    A chi da piccolina mi ha fatto paura e mi ha fatto scherzi che all’apparenza potevano sembrare innocenti, ma sono stati fatti da persona adulta molto molto molto STUPIDA. Questi scherzetti, definiti tali dal soggetto che me li ha fatti, si sono poi rivelati in età adulta vere e proprie FOBIE , che mi hanno costretta ad aver la claustrofobia e la paura dell’aereo sino al 2010! Sono guarita da sola senza l’ausilio di psicologi in questo caso! E prendo ogni estate un aereo….felice di stare lassu’,  nel blu dipinto di blu! 

    Ne avrei ancora di persone da mandare al vaffanday ma devo andare a controllare le pizze che mio suocero è qua a cena!

    Ah proposito non è uno sfogo, sono veramente felice e contenta x avere mandato affanc….chi se lo merita! E glielo mando con il cuore! Ho fatto bene o no?

  2. Mando ora affanc…chi mi ha fatto l’altro scherzetto che è poi la stessa persona adulta di prima, che mi abbandono’ all’età di 4 anni in casa da sola x andare in edicola. Da lì in poi ho ancora oggi la paura di essere abbandonata e il mio psicologo su questo non è riuscito a guarirmi. Mi sa che non guariro’ mai da questa fobia di essere abbandonata, peccato che proprio LEI lo.abbia fatto!
    Annunci

    32 comments

    1. Buongiorno Fabiana,
      ti esprimo la mia solidarieta’ e vicinanza specialmente per quei traumi psicologici che hai subito da piccola in
      quanto purtroppo cio’ che ci capita da piccoli rimane stampato nella nostra mente per sempre.
      Adesso tra l’altro chi lascia solo in casa un bambino verrebbe anche denunciato per abbandono di minori.
      Da come hai scritto sembrerebbe che si tratti di tua madre o tua sorella che pero’ penso che abbiano capito la gravita’ delle loro azioni nei tuoi confronti.
      Saluti.

      Renza

      Mi piace

      • Ciao Renza non puoi pretendere che io scriva pubblicamente chi è stato. Dico solo che a quei tempi, cioè nel 1968 abitavamo in 10 in casa! Nonna, sorella, mamma, due zie single, una cognata di mio papà ora morta, + 2 aiutanti x il lavoro dei campi!!!! Avevamo 30 biolche di Terreno, le 20 mucche da mungere a mano, maiali ecc…quindi il papà in certi periodi dell’anno aveva bisogno di manovalanza! Non lo dirò mai chi è stato, mi spiace cara Renza! Sei subdola se fai così! Comunque oggi sarebbe “abbandono di minore”. Ma ti dirò che anche allora quella donna se io fossi riuscita a raccontarlo a papà e a mamma, ti assicuro che non l’avrebbe Passata liscia. Anche se era una donna adulta!

        Mi piace

    2. No io non voglio che tu scriva chi e’ stato.
      Spero solo ,qualora siano ancora in vita, che abbiano capito e che cerchino di rimediare anche se non saprei in quale modo.
      Saluti.

      Renza

      Mi piace

      • Non rispondo, saluti e buon pranzo. Non ha mai rimediato quando era in vita e ne’ lo farà oggi che non c’è più. Io però dalla paura dell’abbandono NON GUARIRO’ mai più. Questo è poco ma è sicuro Renza. Buon pranzo.

        Mi piace

    3. un bello sfogo, senza dubbio, rivisto col senno del poi. Ma tutti noi siamo più o meno come te, anche se lo vogliamo negare. Gli errori si fanno ma poi si devono evitare di ripetere. Se nono abbiamo fiducia in chi ci sta intorno difficilmente cambiamo, anche se verifichiamo che non la meritano. Fa parte del nostro DNA.
      Credo che questo esame di noi stessi faccia bene e ci permette di tagliare i rami secchi. Un unico appunto: dovevi scegliere la scuola che ti stava più a cuore ma a quello non c’è rimedio.

      Mi piace

    Rispondi

    Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

    Logo WordPress.com

    Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

    Foto Twitter

    Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

    Foto di Facebook

    Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

    Google+ photo

    Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

    Connessione a %s...