Capodanno alle Terme con delitto( III ed ultima parte).

..Se non mi sbrigo a pubblicare il finale oramai è carnevale e non interessa piu a nessuno! Eravamo rimasti alla scelta dei capelli, alla detox, e al fatto sostanziale che per essere all’altezza del cenone di Capodanno con tanto di ricerca di principe azzurro, occorre spendere moltissimo. Un vero investimentoa fondo perduto,  per una serata soltanto. Con annessi aperitivo nella grande hall, con i fotografi che ti rompono l’anima per poi vendere le foto a 4 € cadauna, l’interminabile cenone, i balli che partono da quelli del liscio per arrivare agli anni ’20, i ricchi premi e cotillons! E come ciliegina sulla torta l’immancabile trenino, ma non prima di esserci messi sulla cofana cappellini carnevaleschi  e trombette in bocca! Poi il fatidico conto alla rovescia con brindisi finale e scoccano baci da chiunque, meno che da chi vorresti! Il giorno dopo un po’ x la magnazza, un po’ x lo scambio di baci e germi, mezzo hotel era a letto “lievemente indisposto” ci hanno detto! In realtà gli untori erano parecchi, con influenze varie,  camuffati da persone sane, che pur di baciare qualcuno non hanno pensato alle tristi conseguenze!  É una serata troppo faticosa, dispendiosa  anche per quanto riguarda la scelta degli accessori:  miei bijoux brillosi finto diamanti,  oltre ad essere molto costosi, si sono rotti il giorno dopo. I gioielli “buoni” invece x fortuna hanno fatto anche quest’anno retto agli urti del trenino! Semplicemente perché non vi ho partecipato, non per altro! Le scarpe? Alte con tacco almeno 12, strette perché nuove, a punta? Solo per chi non ha alluci valghi! Le cosiddette cipolle di Tropea! La borsetta? Una piccola piccolissima minuscola pochette, dove al suo interno ci sta solo il fazzoletto da naso per piangere a mezzanotte e trenta, quando ci si accorge che di Principi azzurri liberi e con sani principi, nemmeno l’ombra. Qualche cavallo di razza forse? Macché! Asini? Parecchi, con velleità da puro sangue, ma le cose non stanno propriamente così. Cari amici vicini e lontani, non vorrei aver dimenticato nulla, se non di rammentarvi che il cenone, con le sue 16 portate, tutte lillipuziane, tutte diverse dal solito e cucinate in modi strani, un  carosello di carne, pesce, verdure, formaggi, capesante ancora vive, sorbetti di qua e di là per pulirsi la bocca…supplemento a persona: 90 euro, oltre al costo della p.c. Se poi vuoi sul tavolo una bottiglia di millesimato, che faccia bella mostra di sé nel suo cestello con ghiaccio e tovagliolo, quello che costa meno sono 45 € la bottiglia! I miei saggi gnomi me l’avevano detto: cosa ci vai a fare alle terme con cenone, che poi arriva il delitto? Il delitto è stato quello di essermi stufata così tanto che alle 22, terminati i primi, ho preferito andare un camera a togliermi abito stretto, scarpe alte, bijoux da rottamare, ( non dico la marca x questioni di querela..) corsetto stretto, calze alle quali non sono abituata, trucco, togliere la cotonatura ( lieve) dai capelli e farmi finalmente una bella e rincuorante doccia calda. Tra l’altro per questo delitto non avevo nemmeno il movente: io il mio Principe biondo ce l’ho già! É stata proprio l’ultima cena alle terme quest’anno! 

Autore: Fabiana

Sono nata il 6/6/64. tutto il resto é noia, mi trovi su SHPOCK, su VINTED, SUBITO.IT. SE HAI BISOGNO CHIAMAMI X COSE SERIE al 3204380039!

11 pensieri riguardo “Capodanno alle Terme con delitto( III ed ultima parte).”

    1. Quest’anno la grossa cifra spesa x i 5 gg e tutto il contorno che ho descritto, non ha dato altrettante soddisfazioni come in altri anni. Forse siamo partiti con altri ingombranti pensieri e non eravamo predisposti. Meglio in questi casi rimanere nei “prati di casa”, con una leggera cenetta in casa ed il trenino guardarlo in tv. Il Principe c’è, esiste, e dura da 14 anni! Speriamo di proseguire ancora magari non a cavallo, perché la schiena duole ancora! Buon sabato mattina Gianpaolo!

      Piace a 1 persona

      1. L’ho trovata un pochino meglio rispetto al giorno di Natale. Anche se è in carrozzina causa un forte reumatismo ad un piede che le impedisce di camminare anche se con il girello. Non ci si può lamentare. Ora mi cimento in un tiramisù x i miei figli.😘😘😘😘

        Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: