Progetta un sito come questo con WordPress.com
Crea il tuo sito

Facciamo ancora l’uovo?

Uhhh che argomento spinoso mi sento di appuntare nell’agenda virtuale a quest’ora di sera! Dopo un giorno intero a guardare la neve che inesorabilmente scendeva tranquilla per i fatti suoi, il Comune di Reggio Emilia stavolta non ha salato le strade per tempo e non ha mandato le ruspe a pulire. Eppure “la tragedia” era annunciata da giorni, la notizia era certa al 100%, ma il comune ed i comunisti, cioè coloro che vi lavorano, ( si dice così??) Stavolta non hanno agito in maniera preventiva. Stirando e pulendo, vendendo e leggendo, dormendo e mangiando, oggi mi sono ripassata mentalmente tutte le “propagande elettorali” ascoltate a ritmo incessante negli ultimi giorni. Cari amici vicini e lontani, domenica 4 marzo 2018, ancora una volta ci recheremo in quell’urna cineraria per depositare l’uovo, cioè il nostro pensiero politico. Non dobbiamo dimenticarci la sera precedente di assumere per bocca un lassativo , perché secondo me depositeremo con fatica e non pochi sforzi fisici! Personalmente vi andrò, con fede politica mutata nel corso dei decenni,, ma con rabbia in corpo tanta per il punto di non ritorno dentro al quale siamo arrivati oggi. A prescindere dal fatto che sono nati dalle nostre uova precedenti, tanti di quei partiti che ho perso il conto. Tanti alien? Gente nuova? Idee buone e salvifiche per il nostro stivale? Macché! Molti si sono riciclati, reinventati, cammuffati: hanno tolto una casacca per metterne un’altra, pur di non poltrona e pensione d’oro. Ho visto e assistito agli sputi di Matteo (RENZI) che doveva togliersi dalle palle ma è ancora qui, più concitato che mai, con almeno 3 bubboni in più sul viso per la tensione. Ho osservato bene la Giorgia (Meloni) che dal basso della sua altezza e larghezza, ha ribadito i concetti pre MATERNITÀ, sempre validi e sempre quelli. Guardo e mi giro dall’altra parte se appare don Graziano (Del Rio) mio vicino di casa e mi chiedo perché ha lasciato a Canali moglie e 8 figli e se n’è andato a Roma? Spalanco gli occhi se arriva Matteo 2 la vendetta (Salvini) e ascolto curiosa di sapere come farà a mettere in riga ed in regola tutti quegli immigrati che arrivano a flotte anche se qui non ci dovrebbero stare. Poi mi viene un languore quando appaiono Luigi (Di Maio) e Alessandro ( Di Battista) giovani, ben vestiti, saccenti e acculturati ma nuovi del mestiere, anche se devo dire che ce la stanno mettendo tutta! Poi arriva lui, il Cavaliere senza ombra e senza capelli, con quella vernice pitturata sulla calotta cranica che promette meno tasse per le aziende, più lavoro, via le tasse sulle successioni, un benessere totale per tutti, ed infine….la famosa Flat Tax. In un giorno sento le 2 paroline magiche almeno una ventina di volte e mi pare di sentire la pubblicità di una compressa x la flatulenza e l’alito cattivo! Eppure a qualcuno il ns benestare dovremo pur darlo,a qualcuno che abbia senso di onestà e valori veri dovremo pur credere! Tutti passati per i salotti televisivi,tutti con il vestito buono e tutti diligenti e bravi scolaretti. Ci sarà un partito che coeso ed unito, risollevera’ le sorti dell’Italia? Io che non so né leggere e né scrivere mi sono fatta un’idea e domenica metterò le croci convinta di ciò che faccio ma non convinta che l’Italia si possa risollevare. Un passettino alla volta dice Matteo, una flat tax a colazione, pranzo e cena e via che andiamo! Meno male che le scuole staranno chiuse 3 gg, per la felicità degli studenti! Almeno loro..

Autore: Fabiana

Sono nata il 6/6/64. tutto il resto é noia, mi trovi su SHPOCK, su VINTED, SUBITO.IT. SE HAI BISOGNO CHIAMAMI X COSE SERIE al 3204380039!

6 pensieri riguardo “Facciamo ancora l’uovo?”

  1. Ma sì, devo dire che m’è piaciuta la tua ironia verso i nostri politicanti… tutti bravi naturalmente.
    Complimenti.
    Io l’uovo l’ho già fatto, per posta, tramite il Consolato. Mi son “tappato il naso” seguendo il consiglio di Indro Montanelli… te lo ricordi?
    BUONA NOTTE.
    Quarc

    "Mi piace"

  2. A me rattrista l’enorme indecisione di mia figlia, primo voto della sua vita, politicamente parlando, non ha una preferenza, ha detto che deciderà all’ultimo minuto. Ma a scuola va comunque non è seggio.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: