Ci vuole coraggio.

…e anche un po’ di fondoschiena. Sempre, ovunque e comunque. Ci hanno messo su questo lembo di Terra senza il nostro consenso, ci hanno trascinato fuori da un posto caldo ed accogliente per metterci al freddo, nudi e senza mezzi per difenderci. Non si sono nemmeno preoccupati di fornirci uno straccio di decalogo con le istruzioni. Ogni ora della nostra vita giochiamo ad “improvvisare”, direi che è ciò che ci riesce meglio. Inventiamo la vita così come s’inventano le ricette più strane. Siamo dei grandi attori, dei mimi, dei cantanti, degli imitatori, grandi oratori ma di sale in zucca ben poco. Raramente siamo noi stessi. Forse crediamo di esserlo e di comportarci in modo chiaro e leale, ma una buona base di lealtà verso la ns persona è difficile da mostrare. Non è facile mostrare le proprie fragilità, i propri difetti fisici e psicologici, non è semplice metterci a nudo, ma se guardassimo meglio, siamo già tutti nudi agli occhi attenti degli altri, nudi ed indifesi come noi. Sono qui, ci sono ora, in pataglia dopo colazione, una mattina dopo l’altra, un giorno dopo l’altro, stanca di questi rituali che se mancassero all’improvviso impazzirei. Eppure tutto va avanti anche senza il ns consenso, tutto si muove e nulla si ferma, a comprova che le cose e le stagioni vanno come vogliono loro, non come desideriamo noi.

Ci vuole coraggio per mostrarsi al naturale, per dimostrare a noi stessi che qui, in questo passaggio terreno non siamo nulla se non una piccola ed infinitesimale briciola di polvere, che da un attimo all’altro può volare via. Cerco di godere di tutto, mi è difficilissimo, ma tra una lacrima ed un sorriso ci provo e anch’io recito la mia parte e vado avanti. Sto imparando con una fatica immane che poche cose riesco a cambiare, non quelle importanti x stare bene ed essere serena. Peccato! Ci ho creduto x una vita ai Castelli e alle fate, al principe azzurro ed alla principessa buona, ai maghi, agli gnomi e a Dio. Ho avuto riprove e prove ben diverse da superare, ed ogni giorno ne ho di nuove. Ci vuole molto coraggio, molta volontà e polso di ferro. Credo sia la strada migliore. Sono testarda e caparbia, raramente mi si impone qualcosa. Ci ha pensato la vita a farmi cambiare opinione. Questo è il mio primo pensiero di questo venerdì mattina, di sole e di aria frizzantina. Mi preparo ed affronto la mattina, cercando di sorridere sempre, per vedere se seminando sorrisi e benevolenza, qualcosa mi ritorna indietro.

Con sincerità e con affetto a tutti coloro che mi leggono.

Autore: Fabiana

Sono nata il 6/6/64. tutto il resto é noia, mi trovi su SHPOCK, su VINTED, SUBITO.IT. SE HAI BISOGNO CHIAMAMI X COSE SERIE al 3204380039!

2 pensieri riguardo “Ci vuole coraggio.”

    1. Scusami Paola, se ti rispondo solo,ora. Mi era scappato il,tuo pensiero. Certo che è una bella sfida, proprio tutti i giorni, mettendo in preventivo anche di perdere qualche round. Ma che fatica stare in piedi con dignità!

      Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: