Progetta un sito come questo con WordPress.com
Crea il tuo sito

Uno tsunami di emozioni.

S

ei mancata venerdì sera in modo sereno, dopo giorni di agonia e sofferenza. Non eri comunque più tu, quella roccia che mi aveva partorito 54 anni fa si stava sventolando piano piano. E tutto mi gira intorno, nella testa ho una confusione pazzesca, temo che non ci siamo dette tutto, temo di non aver fatto in tempo e tu nemmeno. Il nostro simbiotico rapporto è stato troppo difficile, contrastato, amoroso, patologico, una differenza di 41 anni tra me e te ha pesato tantissimo x queglia anni ‘SESSANTA nei quali sono nata io. Non hai voluto morire ieri, giorno del mio compleanno, ma la sera prima, quando il 5/6/1964 proprio alla stessa ora, iniziasti ad avere le doglie. I cerchi si stanno chiudendo tutti, ma le parole e le idee mescolate ai ricordi sono ancora troppo confuse. È troppo presto per realizzare che non potrò più parlarti o venire a trovarti, in quella dimora che da 14 anni era la tua casa. Quanto dolore abbiamo provato! Quante parole sbagliate dette nel momento sbagliato ci siamo dette! Ma io ho perdonato ed ho fatto in tempo a dirtelo, tu mi hai chiesto perdono, io te l’ho concesso. In genere sono i figli che chiedono perdono ai genitori, ma nel ns caso, è avvenuto l’esatto contrario. Ora vado a prepararmi, tra poco ci sarà il tuo funerale ed io non so se sono pronta per darti gli ultimi saluti….mi sento sola in questo momento. Nuda ed impaurita come quando sono nata, inerme di fronte alla maestosità della vita e della morte. Ci saranno Riccaro e Alice Aurora, Corrado, mia sorella Giuliana con la quale c’è ancora un muro gelido che ci divide ed altre persone che si vedono solo ai matrimoni ed ai funerali. Poi ci sei tu, li dentro a quel pezzo di legno, che non puoi parlarmi ed abbracciarmi, non mi puoi rassicurare dicendomi che doveva andare così, che è giusto lasciare il posto a qualcun’altro, come mi hai sempre insegnato. Cercherò di non piangere, me lo hai proibito quando abbiamo parlato le ultime volte, magari ci riesco….per ora ti dico solo ” ciao, chera la me cova”…è la nostra parola d’ordine! Ciao mamma, non ti dimenticare di me.

Autore: Fabiana

Sono nata il 6/6/64. tutto il resto é noia, mi trovi su SHPOCK, su VINTED, SUBITO.IT. SE HAI BISOGNO CHIAMAMI X COSE SERIE al 3204380039!

18 pensieri riguardo “Uno tsunami di emozioni.”

      1. Sì dormito bene, oggi è un giorno nuovo. Viene una signora x aiutarmi nelle faccende domestiche, la vita va avanti e mi concentro sui miei oggetti nuovi vintage da pubblicare. Piove ancora, ieri sera altro allagamento in taverna. Oggi verranno i tecnici delle fogne a controllare. Ma credo sia la mia bocca di lupi intasata, credo.

        Piace a 1 persona

      2. Beh! nel mio giardino alberga un rospo ma forse più di uno che al calar del sole esce e passeggia. Ranocchie? quelle no 😀 Tra gazze, merli, tordi, pettirossi, gatti e cani – e anche una talpa che ha fatto una brutta fine – sembra il ritrovo perfetto. Ah! dimenticavo lucertole e farfalle.
        La tua talpa? O ha sloggiato oppure è defunta.

        "Mi piace"

      3. É l’arca di Noè! Così non siamo soli, ma in cpmpagnia non solo degli esseri umani, ma anche degli animali che sono senz’altro meno perfidi di certi umani. Buona serata Gianpaolo!

        "Mi piace"

      4. Non molto. Se mangio un tantino troppo di sera, poi la notte è agitata. Buona domenica, spero x te che tu abbia dei programmi piacevoli. Io inizio stirando e mettendomi in pari. A più tardi.

        Piace a 1 persona

  1. È quel bicchiere di vino bianco che adoro fresco, ma che non digerisco più. Stasera verdura cruda e bistecca di vitello ai ferri. Ho compiuto 54 anni, il corpo é cambiato e io faccio fatica ad adattarmi alle nuove regole. Sono sempre una ribelle! Serata calda, speriamo in una fresca nottata.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: