Le passioni.

…cambiano con gli anni, si trasformano assieme al ns corpo e alla nostra mente, si tingono di colori sbiaditi e leggeri. Chi amavamo in un tempo remoto oggi é solo ricordo, anche se allora ci fece soffrire sino ad impazzire. Ed i ricordi creano solo amarezza e delusioni. Hai ragione caro Gianpaolo! Come sempre!

Fu vero tradimento?

Mi sono sempre chiesta se un vero e doloroso Tradimento al partner è quello compiuto con una persona che di mestiere NON fa la prostituta o escort oppure è quello commesso con persona normale, che di mestiere fa la cuoca in una casa di riposo. (Non me ne vogliano le cuoche!)Ora , la domanda posta così nuda e cruda potrebbe avere solo una risposta” è tradimento in entrambi i casi. Ma ci sono le varie sfumature da esaminare ed è proprio di questo che vorrei discorrere oggi con voi. L’escort sin dai tempi dei bordelli

Prostituzione, la legge Merlin compie 60 anni: il 20 febbraio 1958 venne approvata l’abolizione delle case chiuse,

Elargiva una prestazione, forniva un servizio a pagamento, ma il tutto doveva fermarsi lì, ad un’ora o due di sesso, poi il g signore tornava a casa dalla moglie, rea di non compiere nemmeno un atto orale al marito per non perdere la dignità! La signorina non bene,riprendeva invece a soddisfare le voglie represse di altri clienti. Svolgeva quindi il suo lavoro. Quel sesso comprato non avrebbe dovuto avere implicazioni sentimentali, non ci sarebbe dovuto essere innamoramento da parte dei due, e nemmeno si sarebbero dovuti vedere al di fuori della casa di chiusa. Penava la reputazione dell’ usufruente e la signorina poteva anche venire licenziata dalla “ruffiana” per non aver svolto il proprio lavoro in modo non serio. Capovolgendo il nastro il nostro uomo, con voglie ed ormoni ancora in movimento nonostante abbia 60 anni, con una moglie a casa affetta da problemi di salute e da un’infuocata menopausa, di sesso non ne vuole più sapere e lui non la cerca né la desidera più. Essendo ancora attivo sessualmente decide di non continuare a masturbarsi in bagno ma, per non incorrere in pericolosi innamoramenti con conseguenze deleteree sulla famiglia, sulla sua immagine nel mondo del lavoro, davanti ai figli già adulti, decide di andare a p….cioè ad escort. Cerca la candidata ideale su un sito apposito, sfogliando il catalogo come si trattasse di orologi, trova quella più giusta per lui ( consigliata peraltro anche dal suo migliore amico) e si reca all’appuntamento in casa di lei.

Soddisfa parte delle sue voglie, paga, esce e un senso di squallore lo pervade! Ma poi torna dalla signorina usufruisce ancora dei servizi, paga, e mesto con la coda moscia tra le gambe torna dalla moglie. Un bel giorno decide di troncare questo specie di supermercato dove trovi il 3 x 2 e ricorre al vecchio metodo della masturbazione. Ma non gli basta, è come impazzito, la testa è sempre tra le sue gambe, gli occhi gli escono dalle orbite e ripensa di continuo al suo vecchio ( non di età) ed unico amore. Colei per la quale avrebbe fatto carte false per avere ma che per un gioco malvagio del destino non poté mai avere. Ora è ad un bivio: consapevole che se la rivede potrebbero ri esplodere tutti quei fuochi d’artificio, consapevole che la famiglia potrebbe andare in frantumi, qui non c’è pagamento e non c’è il contatore, qui non esiste la prestazione, ma solo il riscoprire ed il vedere una donna che a suo tempo gli fece perdere la testa, per perderla a sua volta. Sa perfettamente che se la rivedrà si apriranno le cateratte del cielo, per questo non la cerco’ più dopo la fine della relazione, ma preferì andare a comprarsi il sesso ” usa e getta”, per non farla soffrire ancora e per non innamorarsi di nuovo di lei. Nonostante la loro comolessa storia nin si baso’ sul sesso, che consumarono 3 volte(3) in due anni, ma fu un amore sconvolgente, fatto di possesso al sol guardarsi negli occhi. Che cosa succederà ora, se decideranno di rivedersi?