Liberiamoci.

L’anniversario della liberazione d’Italia (anche chiamato festa della Liberazione, anniversario della Resistenza o semplicemente 25 aprile) è una festa nazionale della Repubblica Italiana che ricorre il 25 aprile di ogni anno.

È un giorno fondamentale per la storia d’Italia e assume un particolare significato politico e militare, in quanto simbolo della vittoriosa lotta di resistenza militare e politica attuata dalle forze partigiane durante la seconda guerra mondiale a partire dall’8 settembre 1943 contro il governo fascista della Repubblica Sociale Italiana e l’occupazione nazista.

Oltre a questa importante ricorrenza, l’uomo oggi è ancora imprigionato in diverse catene create in buona parte da egli stesso e dalla inesauribile sete di potere che ha intrinseca dentro di sé. L’argomento così complesso e variegato sarà oggetto dei prossimi articoli che pubblicherò. Per non soffocarvi e citare solo alcuni nodi che ci legano e dai quali sarà praticamente impossibile liberarci cito: le guerre istituite dai fanatici e squilibrati, le violenze sulle persone indifese, gli abusi sessuali su minori, il potere dato in mano ad una ristretta cerchia di persone che lo usano male a seconda solo del loro tornaconto personale. Ce n’è di ben donde da commentare e da riflettere! Intanto una buona mattina, accettando come sempre spunti da tutti voi.

Autore: Fabiana

Sono nata il 6/6/64. tutto il resto é noia, mi trovi su SHPOCK, su VINTED, SUBITO.IT. SE HAI BISOGNO CHIAMAMI X COSE SERIE al 3204380039!

5 pensieri riguardo “Liberiamoci.”

  1. Liberazione è un po’ troppo generica parola, per questo si accompagna a moti, frasi e concetti.
    Ben vengano spunti , anche audaci, purché intelligenti.
    Dico queste frugalita’, perché è noto a tutti che esiste anche la liberazione da una fastidiosa costipazione , ma non per questo si festeggia, ergo : chi tratta con indifferenza, distacco o denigrazione , il 25 aprile, colleghi il cervello prima di sproloquiare.
    Un abbraccio
    Giancarlo

    "Mi piace"

      1. Ovvio che non intendevo sede di sproloqui questo blog.
        Purtroppo ho già letto e sentito varie bestialità, allora mi son permesso di puntualizzare una banalità, che non andrebbe neppure puntualizzata.
        Ad ogni buon conto sappiamo che la conquista della libertà è da difendere ogni momento, a prescindere dalle ricorrenze.
        Non vorrei esser stato frainteso.
        Un abbraccio
        Giancarlo

        "Mi piace"

      2. No no tranquillo Giancarlo! Ho compreso bene! Spero anche io che l’argomento sia motivo di scambi costruttivi sui vari tipi di catene e condizionamenti. Vedi, anche questi blog, sono una catena infinita di anime che hanno cose da dire. È non possono ( possiamo!) Fare a meno di scriverle. Ne siamo schiavi? Non riusciamo a liberarci, a volte li chiudiamo, poi stiamo all’angolo poi li riapriamo….insomma è una sorta, nel senso leggero di Non libertà. UN abbraccissimo anche a te.

        Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: