Progetta un sito come questo con WordPress.com
Crea il tuo sito

#IONONMOLLO.

Buongiorno ai miei amici, Mi sono sempre chiesta come sarebbe un caffè preparato nella mitica ” napoletana”. Questa reperita non so più dove, è nuova ed è bella lucida, inoltre è in vendita. Ma io osTica alle novita’ non mollo e continuo con il bere il mio caffè del mattino in capsula, aroma forte, preparato con apposita macchinetta professionale.

IL caffè vero, ossia il caffè buono è quello rosso, l’altro il celeste è il deca del pomeriggio. Altrettanto buono anche se meno intenso e forte. Sarei tentata anche nel pomeriggio di bere il rosso, ma poi sono nervosa sino a sera e faccio fatica a prendere sonno. Attenersi alle regole che ognuno ha, rispettare i propri ritmi ed i propri tempi, amare questo corpo e questa mente affinché si possano conservare al meglio. SPUNTA una capsula nera dal conTenitore bianco, è io caffè del santo, a lui piace quell’aroma lì e non il rosspo. Ad ognuno il su caffe’, un CAFFÈ per tutti, ad ognuno il proprio gusto e personalita’. Ce n’è per tutti e per fortuna siamo tutti diversi! Ci aggiorniamo più tardi per un aperitivo pre pranzo?

per ogni informazione o semplicemente se avete voglia di chiacchierare con me: faby1964@alice.it. Vi aspetto!

Autore: Fabiana

Sono nata il 6/6/64. tutto il resto é noia, mi trovi su SHPOCK, su VINTED, SUBITO.IT. SE HAI BISOGNO CHIAMAMI X COSE SERIE al 3204380039!

10 pensieri riguardo “#IONONMOLLO.”

  1. Il caffè con la napoletana è una piccola arte culinaria.
    Deve essere tostato al punto giusto, macinato a mano perché non deve scaldarsi nel passaggio , quindi occorre un macinino a manovella, la miscela appropriata deve essere selezionata accuratamente , perché i gusti non sono standard. Non deve risultare polverizzato, ma a grana piccola . Infine occorre pigiare delicatamente la miscela, far scaldare la caffettiera e girarla quando l’acqua arriva ad ebollizione.
    Attendere che coli per caduta tutta l’acqua e almeno un ulteriore minuto prima di servire, avendo l’ accortezza di usare tazzine svasate ed evitare di versare lfino in fondo, perché di norma si deposita un poco di bratta.
    Credo che dopo tutta la fatica ed il tempo, se non aggrada, meglio evitare.
    Io preferisco la mokka bialetti.
    Buona giornata col caffè che preferisci.
    Un abbraccio
    Giancarlo

    "Mi piace"

    1. Ciao Giancarlo intanto grazie x la lezione sulla napoletana, Mi pare un poco complicata la lavorazione e se alla fine non mi piace, tanta fatica x nulla! Io ti ri abbraccio all’aroma di caffè! Sapessi quanti amori sono nati attorno ad un tavolino con 2 caffè fumanti! E quanti ne sono terminati….

      "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: