Più di prima, peggio di prima.

Questa enorme pandemia che ha stravolto il ns mondo avrebbe dovuto essere una lezione di vita e una volta terminata, c’era chi affermava che saremmo diventati tutti più buoni. E comprensivi, e altruisti, e moderati con i nostri simili! Accidenti ragazzi! Le faccende hanno preso una brutta piega e la gente è ancora più cattiva ed arrabbiata di prima.

Si vedono in giro persone mascherate con una tale rabbia addosso che qualcuno prima o poi ci rimette le penne! Risse nei supermercati con botte e cestini che volano se non hai la mascherina, ma c’è modo e modo x dirlo! Il livello di sopportazione è a livello e gli infarti sono aumentati!
Forse tutti quei gg trascorsi in casa ci hanno fatto impazzire del tutto ed io vedo solo cattiveria e ferocia quasi ovunque. La pazienza non sappiamo più cos’è, la tolleranza? Cos’è una roba che si beve? Dagli autobus stracolmi di ragazzi che covano già il COVID, ALLE AULE SENZA BANCHI, O ai banchi senza prof, siamo caduti nel marasma più completo. Non pronuncerei più frasi stupide come ” andrà tutto bene” oppure” insieme ce la faremo”…insieme ci picchiamo e ci insultiamo platealmente.
Questa è la III guerra mondiale, batteriologica se vogliamo ma che porterà all’autodistruzione di parecchi milioni di persone..non siamo diventati più buoni, non lo diventeremo più. Abbiamo perso l’ultima occasione x ESSERLO. Un’altra non ci sarà.

Autore: Fabiana

Sono nata il 6/6/64. tutto il resto é noia, mi trovi su SHPOCK, su VINTED, SUBITO.IT. SE HAI BISOGNO CHIAMAMI X COSE SERIE al 3204380039!

3 pensieri riguardo “Più di prima, peggio di prima.”

  1. Purtroppo quello che hai descritto è il frutto di qualche irresponsabile che nega l’esistenza del COVID e una cattiva comunicazione che ha fatto intendere che siamo fuori della pandemia.
    Sia chiaro che vedendo qualcuno che fa il bullo senza mascherina mi prudono le mani. Prendermi il virus per colpa di qualche imbecille proprio non lo sopporto.

    "Mi piace"

  2. forse ci manca solo il coraggio di vivere.
    Memento mori, non è più attuale, ma crea ansia, dobbiamo trovare una giustificazione , un colpevole per tutto ciò. Sarebbe meglio cercare una nuova armonia per superare questa prova, ma i tempi sono dissonanti.
    Il coraggio chi non ce l’ha non se lo può dare (don Abbondio – Manzoni “i promessi sposi”)
    Ma la vita continuerà per quasi tutti, anche quelli che creano confusione, o i pusillanimi, o i negazionisti. I morti si conteranno a migliaia, ma non saranno così tanti da giustificare un cambiamento radicale del modo di concepire il nostro passaggio in questa “valle di lacrime”.
    Un abbraccio
    Giancarlo

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...