Riapro?

Pur essendo ancora dentro a quella bolla che mi isola dagli urti esterni, qualche buchino sta formandosi. Io molto cauta, metto per un attimo fuori la testa per guardare dove siamo e cosa sta succedendo poi me ne torno dentro, accovacciata nei miei pensieri, lontana diecimila miglia dal presente pur molto cosciente di sserci dentro. Il canto mattutino degli uccellini mi dà la sveglia, mi ricorda il ritmo circadiano della giornata

Così come il buio e le tenebre mi inducono ad addormentarmi in un sonno non naturale ma estremamente ristoratore.

Credo che noi e un po’ di culo siamo gli artefici delle nostre vite, oltre ad un percorso già stabilito e segnato nel momento esatto in cui usciamo dalla bolla materna, cioè la pancia di nostra madre. Seguiamo il percorso con una pila bella grossa che faccia luce ove luce non ve n’è più, teniamo lo sguardo diritto senza voltarci indietro e proviamo ad andare avanti. Altro non ci è concesso. Non possiamo tornare indietro e nemmeno saltare il.presente
Buona e leggera giornata a voi.

Maggio prosegue..

Domani è già il 21 e maggio tra poco finirà. Peccato davvero ! È il mese che amo di più e quest’anno mi è scivolato via tra un mal di schiena e la prima ottima dose del vaccino….
Mi mancherà molto, tanti compleanni non festeggiati, molte ricorrenze dimenticate, molta pigraggine tanta voglia di sole di baci di mare e di amore! Che strano periodo! Compio i gesti in automatico, come un burattino caricato con la molla, non mi rendo neanche conto che tra poco è il mio compleanno e non me ne può intetessare manco x sogno. Progetti? Per ora solo la seconda dose di PFIZER che arriverà tra non molto, mare e qualche nuovo piccolo acquisto. Stop. Ah dimenticavo! Alice il 4 giugno termina la seconda superiore fatta quasi tutta in DAD, un altro anno quasi tutto perso! Poveri studenti!
Vorrei ritornare a parlare senza ” museruola ” e vorrei tanto che mi tornasse la voglia di fare progetti ed avere obiettivi. Senza un progetto, un’idea da sviluppare, un piccolo obiettivo si diventa vecchi e pigri e questo in genere non è da me

Devo accettare il fatto che il mostro ha plagiato anche me. Ora vado a finire di guardare un film poi dopo molto tempo inizierò la lettura di un libro. Ne ho comprati 2 oggi al mercatino dell’usato: non so da quale partire. Voi cosa mi consigliate?

Finalmente fatto!

La quiete ed il riposo pomeridiano, dopo la somministrazione del sospirato vaccino PFIZER oggi nel pomeriggio alle 14.45! Lo attendevo con ansia e curiosità, fiducia e coraggio, certa di avere fatto la cosa giusta. Per me e per gli altri. Oggi i ns padiglioni all’ente fiera di Reggio Emilia erano veramente pieni di persone di ogni età: le seconde dosi per gli anziani, i mezzanino come me, i vulnerabili sempre come la sottoscritta( categoria 4) molti giovani con patologie purtroppo importanti.
Mi è sembrato di essere dentro ad un film, non ho ancora realizzato che sono stata vaccinata per il bastardo che da un anno e mezzo circa sta distruggendo il nostro mondo. Tutto si è svolto nella massima calma e dolcezza: operatori, i infermieri, addetti delle ambulanze, personale alle varie reception, volontari, tutti quanti con il sorriso ed il tono di voce quanto mai basso e carezzevole. Non ho visto un viso serio o preoccupato, tutti pronti a metterci a nostro agio chiedendoci spesso per la mezz’ora di attesa dopo l’iniezione se andava tutto bene. Ho avuto la grossa fortuna di andare con mio marito: uniti anche nel giorno del vaccino! Non mi par vero ed ora me ne sto un po’ a riposo sperando di non avere febbre o malesseri tipo influenza.

Che sarebbero peraltro del tutto normali..Domani ho già parecchi impegni di lavoro, venerdì pure ma credo che li affronterò con una visione nuova, con prospettive diverse, con fiducia che questo incubo possa finire. Ho già la data per la seconda dose e oggi ho guardato qua e là qualche catalogo del mare così….tanto per rifarmi gli occhi e vedere tanta luce in fondo a questo interminabile tunnel. Buona e dolce serata a voi tutti, dopo un grosso temporale in genere arriva sempre il sole!

Eh va beh, piove!!

Un primo maggio CARICO di nubi e pioggia che mi costringe a rimanere in casa x non prendere altra umidità. Provo a cimentarmi con la P e vediamo cosa succede…

Piove: poco, pochissimo o potente permane pubblica potenza poi parata presenza pessima. Piovve portento passato, presente possibilmente pischello! Piove pioggia pavidamente paziente, per portare potenza pari per parecchi pennuti parimenti pettinati. Perché piove? Per pacata presa posizione prendiamo pacchetti e pavoni pel paesaggio pacchiano, poi poniamo panzerotti pane e pace, puré e pure papà ponendolo pacifico permeato pure in palandrana.

Pppsstt, pazienti e pasciuti passeggiamo palmo a piedi padroni parlanti pacifisti per poi passare a pusillanim? Però piove piovicchia pioverà et pioveva pane e pene poi più parlantina petulante per politicamente pedante e patetico.
Che porcaccia paurosa fatica ++

C’è chi va e c’è chi torna.

Non ci chiediamo mai perché questo sia il ciclo della vita. Lo diamo x SCONTATO, così ce lo hanno insegnato, così lo viviamo e dobbiamo accettarlo. Ma come decidiamo di vivere tra le 2 fasi importanti? Questa fase che io chiamo ” di mezzo” dopo la nascita e la morte è la più complicata e difficile da gestire. Non siamo solo noi a decidere in totale libertà come condurre quel pugno di anni che abbiamo davanti.

Per loro è molto più semplice, anche se in parte dipendono da noi umani come acqua, cure, prodotti che le aiutano….queste oramai da marzo resistono ma qualcuna a testa in giù c’è già. Cerco di curarle fino all’ultimo ma il loro destino è già segnato. Però sappiamo con certezza che l’anno prossimo torneranno!

Loro invece stanno esplodendo in tutto il loro vigore con forza e fretta di nascere! Tra pochissimi gg l’arco sarà un vero trionfo di rose e di giallo…..vivranno poco, questo lo so per certo. Alla prima pioggia copiosa o con solleone cadranno, sfioriranno una per una. E la loro fase di mezzo termina. Se saranno fortunate rifioriranno ancora, ma non subito! Tante volte ritornavano a novembre per darci un ultimo saluto fino alla primavera segue. Avranno il loro attimo di gloria per loro stesse, vanitose per natura come sono!

Ci sono siepi e siepi.

Paiono coperte matrimoniali! Certamente un bel vedere che ci ricorda che tra poco è maggio! Il mese da me più amato per varie ragioni e tanti compleanni 🍰🍰🍩🍩🎂🎂
Il primo bocciolo del mio Arco è nato e come ogni anno lo immortalo!
La natura fa il suo corso, si risveglia, ci dona serenità e bellezza! Peccato aver interrotto le mie camminate causa male schiena feroce! Dopo epidurale riprenderò! O almeno lo spero tanto!
Li amo così come amo i cani! Ma perché mio marito deve essere allergico proprio al pelo del cane e del gatto? Oltre alle parietarie, agli odori troppo forti e a mille altri accidenti! Solo a me non è allergico e non ne capisco il motivo!
Ho voglia di estate di abbronzatura di mare di ferie di baci di abbracci e soprattutto di togliere la mascherina che mi fa venire attacchi di ansia! Pura utopia…….cosa cucinate di buono stasera?

Dove siete?

Mia madre e mio padre nel giorno dell’anniversario delle nozze: era il cinquantesimo anno! Le nozze d’oro, parliamo di maggio 1992.

ho messo la loro foto vicino a me, fatto inconsueto, non voglio defunti sul comodino! Ho raccolto la mia prima rosa gialla fiorita giusto oggi! Mamma adorava le rose gialle, papa’ diceva che era solo un ‘incombenza in più curarle ed annaffiarle in estate ogni sera! Cosa che ovviamente faceva mia mamma andando così a cena verso le 21.30, quando invece papa’ era a letto da un paio d’ore. Sono sul mio comodino, accanto a me, vicino a me, ho bisogno di trarre forza e coraggio da loro. Oggi sono praticamente rimasta a letto tutto il giorno, ho terminato il primo ciclo di iniezioni x sciatiche dovute a fibromialgia. Ebbene sì amici ed amiche! Quello che sospettavo da anni è stato diagnosticato con sigillo in cera lacca: fibromialgia a stadio avanzato. Ciò non mi sgomenta, mi rompe solo dover passare sdraiata e a riposo quei momenti nei quali le gambe non mi reggono. Io che non sto mai ferma e non conoscevo la parola divano o letto durante il giorno!

Le iniezioni come ben sappiamo, come tutte le medicine, come anche una supposta o un Geffer x digerire, fanno bene da una parte e male altrove! Non voglio allargarmi e parlare di altro: vi dico che MUSCORIL, FELDENE E CORTISONE INSIEME sono una bomba micidiale! Il male un po’ se n’è andato, ma la prostrazione ed il senso di debolezza lasciati mi accompagneranno per un bel po’ di giorni! Pazienza! Oggi si è impadronita di me una tristezza infinita, un vuoto cosmico e sento moltissimo l’assenza dei miei genitori.

Nonostante io sia adulta e dovrei sentire meno questa mancanza oramai più che assodata! anzi sono più che adulta, ma non sono ancora vaccinata, nonostante loro se fossero qui sarebbero ultra centenari, ma x fortuna non ci sono a vedere lo scempio e il disastro al quale stiamo assistendo. Mio padre Antonio che come ben sanno i miei pochissimi amici virtuali, ha fatto 6 anni tra militare( un secolo fa quasi erano 18 i mesi di leva!) E tutti gli anni della II guerra MONDIALE rafforzerebbe l’idea che questa è una cattiva influenza che non miete più vittime di quante ne sono state uccise in guerra. Non avrebbe paura, né lui e né mia madre che ha avuto una vita a dir poco da film! Mi chiedo spesso come l’affronterebbero, da dove trarrebbero le forze e la calma x affrontare il mostro. È presto detto: rimanendo uniti come hanno fatto per 72 anni, per prima cosa, razionalizzando con intelligenza e pragmatismo il grosso rognoso problema, e soprattutto usando molta calma e molta fermezza. Sono certa che osserverebbero al 200% le regole imposte dal governo: papà come ex soldato, era abituato a dire sempre” sissignore”. Mamma, rimasta orfana a 8 anni con 3 fratelli più piccoli ai quali accudire, si sarebbe comportata da generale cinese e se si dogeva andare a letto alle 20 o mettere 4 mascherine di tela lei lo avrebbe fatto e avrebbe messo a letto sorellina e fratellini x sicurezza alle 19.30.

e la mia adorata nonna Ione? EHHH lei sì che avrebbe preso il COVID per le corna con aplomb inglese, senza urla e schiamazzi ma lavorando sodo sotto padrone x portare a casa la pagnotta ai 4 figli. X dovere di cronaca vi ricordo che rimase vedova a 32 anni con 4 figli da crescere. Vi ricordo che è passata indenne in mezzo alla spagnola, all’asiatica, senza antibiotico alcuno

Si fece vaccinare obbligata x la pandemia di polio e x il vaiolo. Una quercia secolare di donna morta di un “banale” cancro allo stomaco. Era il 15 agosto 1977. Aveva solo 78 anni e del cancro poco si sapeva! Dei suoi 4 figli solo una è ancora in vita, vegeta e arzilla più che mai: la mitica zia Bruna, anni 89. Oggi cari genitori mi mancate immensamente, un pezzo enorme di me è sepolto con voi e sono inerme di fronte a tutto ciò. Meno male e ringrazio Dio che ho ancora vicina mia sorella Giuliana già vaccinata con ASTRO SAMANTHA, CHE TRA L’ALTRO È STATA DIVINAMENTE BENE SENZA NEMMENO IL MALE DELLA FORATA! PAPÀ ANTONIO, MAMMA BIANCA, NONNA IONE LASCIATEMI VICINO GIULIANA ANCORA X TANTI E TANTI ANNI. MI SENTO FRAGILISSIMA ED HO BISOGNO ANCORA DI LEI E LEI DI ME. VI VOGLIO BENE, QUALCHE VOLTA PASSATE A TROVARMI: LA PORTA X VOI È SEMPRE APERTA.

FIRMATO: LA VOSTRA PICCOLA NINNI.

Riflessioni domenicali

Mi ero ripromessa di non parlare o leggere + nulla che riguardi il mostro e sapete bene di cosa sto parlando. Ma non si può mettere ” il becco fuori di casa” che non si parla d’altro! Ma il resto della nostra vita dov’è finito? Ci sono mille altre patologie da seguire, da curare, operazioni chirurgiche da effettuare, prelievi del sangue che non siano solo i famigerati sierologici, tamponi da fare anche x lo streptococco dei bambini non solo tampone COVID!

\n

che stiamo impazzendo un po’ tutti questo è risaputo ma abbiamo iniziato a dare di matto anni e anni fa, in tempi lontani che nulla hanno a che vedere con il mostro e vaccinazioni!

Io x es oltre ad altre piccole magagne, ho in questo ultimo mese 2 sciatiche furenti, perché causa la diagnosticata fibromialgia ad uno stadio avanzato, invece di avere male in una scala da 1. A. 10…che so 7, il male si amplifica e diviene 100! Mi sto curando, o almeno ci provo, stringo i denti mi incazzo, non bestemmio perché sono credente ma qualche parolaccia quando il male è insopportabile mi scappa lontano. Potrei fare le mie amate camminate ma da un mese non riesco. Qualche passeggiata di pochi minuti attorno all’isolato e stop. Vado avanti? Direi di sì. Mi tiro indietro e mi arrendo? Ancora no!Prego che il giorno seguente sia migliore! Speranza vana x ora ma se mi guardo attorno c’è di molto peggio quindi mi stringo ancora di più nel mio nido, ringrazio la vita per avermi dato marito Angelo e fibromialgia e giro pagina al libro.

Non è così: mio suocero? Anni 84 già vaccinato I e II dose ed è stato benissimo e dico benissimo come mia sorella d’altro canto come le Sue ex colleghe insegnanti. Forse perché erano tutte insegnanti di matematica e ragioneria, Le più cattive, temute ed antipatiche talmente str….che nemmeno i vaccini si azzardano a procurare effetti collaterali!

Mio suocero dicevo dovrà essere operato all’ anca! Ha un dolore malefico da più di un anno cammina zoppicando e sapete cosa dice il chirurgo che dovrebbe operarlo? C’è da attendere ancora caro G., finché non si svuotano un po’ gli ospedali e c’è una sala operatoria disponibile! Ma come? Gli ospedali quanto meno a Reggio Emilia hanno camere vuote, terapie intensive che vanno svuotando quasi tutte ma….

C’è una lista interminabile di interventi chirurgici da effettuare dichiarati ” non urgenti, non di primaria importanza, non questioni di vita o di morte” perciò davanti a lui ha ancora mesi e mesi da attendere! Per colpa di chi è di che cosa ben lo sappiamo! E lui povero anziano? Stringe i denti, prende come me antidolorifici da 14 mesi e sta sempre peggio! Ahhhh ragazzi, lavoratori, pensionati, medici e no vax! Vorrei ricordarvi che ci sono anche le altre patologie da curare e da seguire! E ci saranno ancora dopo che il mostro se ne sarà andato! E noi intanto cosa facciamo?

Stiamo inermi come dei colabrodo arrugginiti alla finestra a guardare disobbedendo a torto o a ragione a tutte le regole imposte. Siamo scemi? Siamo stanchi e demotivati? Certo che sì! Siamo ciechi sordi e muti? Non vi è dubbio! Giochiamo con la ns vita e quella degli altri senza ricordare o polemizzare che gli altri CAVOLI E STRA CAVOLI SIAMO NOI! Apriamo x il 26 aprile? MAH SI DAI, RISCHIO CALCOLATO! Richiudiamo tutto il 25 maggio? Ma si dai chissenefrega di tutti quei poveri esercenti che non possono più portare a casa la pagnotta ai figli e. Tanti sono non solo sull’orlo del fallimento, Ma su quello ben più pericoloso del suicidio. Tanto era tutto un rischio CALCOLATO e preventivato: se apriamo ci ammaliamo di più, se chiudiamo fallisce L’ITALIA E GLI ITALIANI.

EHHH MA O DI QUA O DI LÀ DOBBIAMO PUR ANDARE! TANTO ERA TUTTO Preventivato! Io non ne posso veramente più di vedere tutte quelle pattuglie di polizia e carabinieri che se vedono qualcuno fuori orario, fuori comune, senza mascherina o di notte oltre il coprifuoco( parolone eccessivo!) Si voltan dall’altra parte e….non ti curar di loro ma guarda e passa! Qualche sparuta multa si la fanno ma non tutte quelle che dovrebbero. Secondo me questo virus ci ha fatto la lobotomia al cervello a tutti noi medici compresi che dicono tutto poi se lo rimangiano….. io terrò sempre più lontano da me notizie e tg che purtroppo apprendo da marito negozianti medico di base amiche…..

mi dedico alla mia cura personale del corpo e della mente che vorrei tenere libera da pazzie x qualche decennio ancora!

Ieri l’altro (16 aprile x chi legge oggi) mio marito ha compiuto 49 anni e x festeggiare ha iniziato a farmi iniezioni x le gambe! Il 2 aprile Aliceaurora ne ha compiuti 16 beata lei! Che compleanni strani ed annebbiati quest’anno! Non so che ricetta magica potrà aiutarci, anche queste mie sono parole già dette e sentite, la bacchetta magica non ce l’abbiamo figuriamoci al governo e anche i poveri medici ed infermieri e personale tutto! Al quale va il mio pensiero e le mie preoccupazioni: io insisto nel dire che esiste una sola via e una soltanto x cercare di estinguere il bastardo. Ma c’è chi è contrario! bene io rispetto il pensiero di tutti siamo ancora in democrazia! .non farti vaccinare perché hai paura e ti caghi. Sotto? Benissimo! Lo puoi fare ma sappi che senza vaccino tu egoista non vai più in ospedale se 6 un medico e ti è vietato uscire dal tuo cortile. Non vai più al tuo lavoro, non vai in ferie, non vai in ospedale ad infettare gli altri.. non vai al parco con tua figlia, non vai x negozi. Hai deciso di non vaccinarti e rechi un danno alla comunità? Benissimo ti rispetto ma te ne stai a casa tua. Facciamo come fanno in Cina: braccialetto elettronico durante le 3 ( dico tre) settimane di quarantena al rientro dall’italia o da altri Paesi. Non 1 settimana come i poveri italiani! Va là che ci stai in camera tua in hotel 21 giorni! E prova ad uscire se ci riesci…..

Riflessioni trite e ritrite!

mi ero ripromessa di non parlare o leggere + nulla che riguardi il mostro e sapete bene di cosa sto parlando. Ma non si può mettere ” il becco fuori di casa” che non si parla d’altro! Ma il resto della nostra vita dov’è finito? Ci sono mille altre patologie da seguire, da curare, operazioni chirurgiche da effettuare, prelievi del sangue che non siano solo i famigerati sierologici, tamponi da fare anche x lo streptococco dei bambini non solo tampone COVID!

che stiamo impazzendo un po’ tutti questo è risaputo ma abbiamo iniziato a dare di matto anni e anni fa, in tempi lontani che nulla hanno a che vedere con il mostro e vaccinazioni!

Io x es. Ho 2 sciatiche furenti e dico furenti perché causa la diagnosticata fibromialgia ad uno stadio avanzato, invece di avere male in una scala da 1. A. 10…che so 7. No , il male si amplifica e diviene 100! Mi sto curando, o almeno ci provo, stringo i denti mi incazzo, non bestemmio perché sono credente ma qualche parolaccia quando il male è insopportabile mi scappa lontano. Potrei fare le mie amate camminate ma da 1 mese no. vado avanti? Direi di sì. Mi tiro indietro e mi arrendo? Ancora no!Prego che il giorno seguente sia migliore!

Non è così: mio suocero? Anni 84 già vaccinato I e II dose ed è stato benissimo e dico benissimo come mia sorellad’altro canto. Lo suocero dicevo dovrà essere operato all’ anca! Ha un dolore malefico da più di un anno cammina zoppicando e sapete cosa dice il chirurgo che dovrebbe operarlo? C’è da attendere ancora caro G., finché non si svuotano un po’ gli ospedali e c’è una sala operatoria disponibile! E lui? Stringe i denti, prende come me antidolorifici da 14 mesi e sta sempre peggio! Ahhhh ragazzi, lavoratori, pensionati, medici e no vax! 0Ma ci sono anche le altre patologie da curare e da seguire! E ci saranno ancora dopo che il mostro se ne sarà andato! E noi intanto cosa facciamo?

stiamo inermi come dei colabrodo alla finestra a guardare disobbedendo a torto o a ragione a tutte le regole imposte. Siamo scemi? Siamo stanchi e demotivati? Certo che sì! Siamo ciechi sordi e muti? Non vi è dubbio! Giochiamo con la ms vita e quella degli altri senza ricordare o polemizzare che gli altri CAVOLI E STRA CAVOLI SIAMO NOI! Apriamo x il 26 aprile? MAH SI DAI, RISCHIO CALCOLATO! Richiudiamo tutto il 25 maggio? Ma si era preventivato! Io non ne posso veramente più di vedere tutte quelle pattuglie di polizia e carabinieri che se vedono qualcuno fuori orario, fuori comune, senza mascherina o di notte oltre il coprifuoco( parolone eccessivo!) Si voltan dall’altra parte e….non ti curar di loro ma guarda e passa! Secondo me questo virus ci ha fatto la lobotomia al cervello a tutti noi medici compresi che dicono tutto poi se lo rimangiano….. io terrò sempre più lontano da me notizie e tg e mi dedico alla cura mia personale del corpo e della mente che vorrei tenere libera da,pazzie x qualche decennio ancora!

ieri mio marito ha compiuto 49 anni e x festeggiare ha iniziato a farmi iniezioni x le gambe! Non so che ricetta magica potrà aiutarci, anche queste mie sono parole già dette e sentite, la bacchetta magica non ce l’abbiamo figuriamoci al governo e anche i poveri medici ed infermieri e personale tutto! Al quale va il mio pensiero e le mie preoccupazioni: io insisto nel dire che esiste una sola via e una soltanto x cercare di estinguere il bastardo. Ma c’è chi è contrario! bene io rispetto il pensiero di tutti siamo ancora in democrazia! .non farti vaccinare perché hai paura e ti caghi. Sotto? Benissimo! Lo puoi fare ma sappi che senza vaccino tu egoista imbecille non vai più in ospedale se 6 un medico e ti è vietato uscire dal tuo cortile. Non vai più al tuo lavoro, non vai in ferie, non vai in ospedale ad infettare gli altri Come in Cina: braccialetto elettronico durante le 3 ( dico tre) settimane di quarantena al rientro dall’italia. Non 1 settimana come i poveri italiani! Va là che ci stai in camera tua in hotel 21 giorni! E prova ad uscire se ci riesci…..