Si fa presto a dire arrosto…

Sembra una banalità ma prima di riuscire a mangiare un buono e tenero arrosto la mia procedura è molto lunga! Inizio con lo scegliere il taglio giusto dal macellaio, di solito scelgo l’arista di maiale e questa volta me lo sono fatto irretire cioè mettere dentro alla retina in modo tale che poi riuscirò aContinua a leggere “Si fa presto a dire arrosto…”

Si chiamava” carta zucchero”.

Si parlava ieri sera io e la mia dolce metà dell’uso smodato di un elemento sì utile e pratico ma micidiale poi da smaltire. La tanto amata e odiata plastica! Sino al 1907 non la conoscevamo e credo che stessimo tutti molto meglio. Poi ad un medico chimico del Belgio, tale Leo Baekeland trafficanti conContinua a leggere “Si chiamava” carta zucchero”.”

Troppo di tutto.

Forse in ricordo delle guerre mondiali, forse ripensando al caffè fatto con la cicoria, ai ricchi catturati di notte e poi fritti, alle bucce di patate cotte o ai pannolini di cotone lavabili ( na non igienici) che noi donne usavamo….fatto sta che siamo un popolo di ” spreconi” alla massima potenza! Anzi proprio perchéContinua a leggere “Troppo di tutto.”