Progetta un sito come questo con WordPress.com
Crea il tuo sito

Che bella la pioggia di quel quindici settembre!

Penso sia molto bello e stimolante gestire un blog, o salotto di chiacchiere virtuali. A prescindere dai risultati che si ottengono con le visite, i commenti, (sempre graditissimi e costruttivi!) gli iscritti, pochi o tanti che siano non importa, sono felice di aver trascorso tredici mesi in compagnia di questo strumento per me, sino all’anno scorso completamente sconosciuto. Anche ora, in camicina da notte (suvvia è ancora estate!), tolto il mio grembiule e rassettata la cucina alla bell’ e meglio, mi è impossibile non darvi la buonanotte scrivendo. E’ più forte di me, mi mette serenità ed allegria scrivere le parole che penso e che riesco a comunicare con questo mezzo che è la scrittura. Dò corpo e forma alle mie sensazioni e riflessioni, cercando di farle arrivare al cuore di chi, forse mi leggerà. In questo giorno di  metà settembre, come non pensare all’estate appena trascorsa, al mare, alle creme solari, all’abbronzatura che ancora colora la nostra pelle? In tanti o in pochi, avranno potuto godere del riposo marittimo o montano? La crisi sempre maggiore in tutti i settori sappiamo che ha costretto molti italiani, a rinunciare alle ferie via da casa. Chi ha avuto la fortuna di “evadere” anche solo per pochissimi giorni, è riuscito a rimanere accanto ai figli piccoli o grandi, che siano? Li ha potuti seguire anche in questo periodo di vacanze, aiutarli nella crescita e nei loro problemi, nelle loro richieste e aspettative che hanno e che diventano, come è logico che sia, ogni giorno maggiori. Che cosa ci porteremo dentro, di questi tre mesi appena trascorsi? Cosa rimarrà di bello e salubre, oltre all’aver appreso delle solite guerre, delle ben note carneficine o altri disastri? Vorrei che ognuno di noi, pensasse ai momenti più belli e gioiosi che ha trascorso durante questa complicata estate e li fissasse su di un quaderno, svolgendo, ognuno a modo proprio un piccolo tema dal titolo: “Come ho trascorso le mie vacanze?” Continua a leggere “Che bella la pioggia di quel quindici settembre!”