Nel nome del water(..e la storia prosegue!)

Vuole far politica quando non è ammalato.(Grande politicone, eccellente oratore, peccato che la salute..)

Carissimi siamo arrivati ad un momento cruciale della vita di un water. Egli nasce da un pezzo di ceramica e viene modellato ed usato a nostro piacimento, per tutta una vita.Lui si lascia usare,amare,trasformare, ci fa sognare e giocare, ci illude come l’amante che promette di lasciar la moglie e mai lo farà, o che giura e spergiura di rinunciare ai voti per sposarti, ma solo quando i genitori saranno morti, poi verso i diciotto anni, dice finalmente la sua. Stanco di pizzi, stufo di impastare tagliatelle tricolore, sazio di fungere da girello per i bambini e di raccogliere le loro simpatiche cacchette, decide in totale autonomia di candidarsi in politica. Non dobbiamo dimenticarci che ha intelligenza e fantasia da vendere; sa tacere quando è il momento, si arrabbia solo se non ne può proprio più, ma soprattutto è un grande ascoltatore. Continua a leggere “Nel nome del water(..e la storia prosegue!)”