Ciak si gira: la suocera parte prima.

Al solo pronunciare la parola incriminata, a moltissime persone si rizzano i capelli in testa e se non li hanno, si arruffano i peli delle ascelle e quelli dell’alluce del piede. Fin dai tempi remoti vi è sempre stata molta ruggine ed acredine forte, tra due figure femminili accese, che ruotano attorno ai novelli sposi.Il soggetto/oggetto del mio articolo è ovviamente DONNA, O ALMENO LO SI PENSA, perché spesso non usa la dolcezza che si confa’ ad una donna con la gonna. Spesso sorge il dubbio che anch’ella sia uomo, per modi e maniere prettamente maschili maschili e militareschi, nel voler giostrare a suo piacimento l’unione dei piccioncini. Sto parlando dell’i gombrante figura leader  della mamma della sposa o dello  sposo.  O se vogliamo girare la frittata, le due mamme degli sposi, acerrime nemiche, consuocere a pieno titolo e rompi palle in eterno. La colpa di questa atavica acredine, di questo rivaleggiare sul ring come Rocky Balboa e Apollo Crede,  è anche nostra cge facciamo si’ che la tradizione contenui. Non è  giusto e ne’ corretto che la suocera si intrometta nel menage degli sposi, dicendo la sua anche x avviare la lavatrice. Molti matrimoni sono andati in crisi proprio x l’intromissione delle madri, che facevano risultare la sposa o lo sposo come degli emeriti imbecilli, non capaci di condurre una sana e giusta vita insieme. Il mio primo matrimonio fallì anche(ma non solo!) perché feci l’errore madornale di accettare che i miei ex suoceri da tempo defunti! pace all’anima loro…venissero ad abitare con noi! !!  Errore che si tramanda da generazioni,quando le famiglie erano patriarcali, e si abitava tutti insieme. Però chi comandava erano gli suoceri cioè i  genitori  di uno o di tutti e due gli sposini. Sicuramente abbiamo contribuito anche noi ragazze di questo secolo, a far sì e a permettere che la suocera abbia questo potere e lo eserciti spesso e non tutte x fortuna , a nostro discapito.  Anche i mariti, attaccati forever al grembiule di mamma’,fanno la loro sporca parte non capendo che si danneggiano entrambe le donne. Gli sposi novelli devono andare ad abitare x conto loro, non devono avere intromissione da parte di nessuno dei 4 genitori e devono provare ad iniziare da soli la loro nuova vita a due.  La nuova vita a due potrebbe in seguito divenire a 3, a 4, a 5,…..ed in quel caso le nonne….apriti o cielo! In quel caso spesso noi novelle mamme, reduci da parto con infarto e nel mezzo di una depressione  fisiologica, non risultiamo nemmeno idonee a porgere al nostro bebè il capezzolo x nutrirlo!Quindi non abbiamo passato l’esame di guida e dobbiamo ridare la patente!  Ma lo suocero,  figura di poco conto, che spesso passa inosservata e che trascorre buona parte della sya giornata al bar, conta tanto come il due di briscola, ma che deve sempre dire ” Si’ Marietta,  mia moglie ha ragione,  tu sei giovane e non hai esperienza,,,” pena la decapitazione del pene. Dove vogliamo collocarlo all’interno del Presepe? ? Come lo consideriamo e che ruolo svolge all’interno della coppia nuova😣? son sicura che x oggi c’è n’è di che ragionare e del padre della sposa ne parliamo più avanti.