I consigli della sera, per la salute e la bellezza.

L’ora è tarda, la casa tace, il buio del mio giardino mi fa compagnia assieme alla fioca luce della lampada, a fianco della mia tastiera. Un figlio, quello grande è a scuola, la piccola tra poco andrò a riprenderla e il mio affettuoso ed adorato marito è ancora al lavoro. La cena è pronta, la tavola apparecchiata e non posso resistere, dal regalarvi alcuni consigli utili in vista della notte. Buona cena e buon sonno a voi, dolcemente vostra, Gattolona.

Salute:

Capita che qualche sera si triboli molto a prendere sonno; se non volete ricorrere a gocce o a compresse medicinali e, se il malessere è transitorio naturalmente, fate bollire una scorza di limone ben lavato per tre minuti circa. Lasciate intiepidire e quindi mangiatela. Poi provate a coricarvi. Nel caso di risvegli notturni, masticate qualche zolletta di zucchero.

Contro la stitichezza ostinata, mangiate spesso le mele e le prugne cotte insieme in acqua, dolcificata con un cucchiaio di zucchero grezzo e qualche goccia brandy. Una volta cotte, ridurle in purea e bere anche il succo preferibilmente a digiuno. Mangiarle per diversi giorni di seguito, sino a ottenimento dell’evacuazione.

Bellezza.

Contro il gonfiore degli occhi, se avete pianto molto o se avete una piccola infiammazione, fate bollire alcune foglioline di malva per dieci minuti circa. Lasciate raffreddare, filtrate e fate impacchi per diversi giorni consecutivi.

Per rinforzare unghie deboli, immergetele in uno yogurt fresco non zuccherato. Tenetele in ammollo, la sera, magari mentre guardate il TG, poi passatelo sulle mani. Diventano di velluto!

Se nel vostro bagno avete la vasca e non la doccia, potete usarla per fare un bagno caldo rilassante. Come? Fate bollire 50 grammi circa di foglie d’alloro in un litro d’acqua per dieci minuti. Filtrate ed aggiungete all’acqua della vasca, restando a mollo (da sole!) per 15 minuti.

Dolce notte ad ognuno di Voi.