Gita premio a Cattolica.

La gita tanto sospirata

era finalmente arrivata.

All’orizzonte si profilavano nubi oscure

ma la fam. M. senza più paure,

inforcando la loro vetturetta,

partirono alla volta della Loretta.

L’auto stracolma era:

valigie ,valigette,

scarpe e borsette,

anche le uova c’erano!

ed eran fresche di giornata,

pero’ nel gran trambusto

fu fatta una frittata!

Il viaggio era così iniziato,

la pioggia non aveva cessato,

ma la speranza dei 4 gitanti

era di trovare il sole più avanti.

AHIME’!

Speranza inutile e vana:

arrivando in quel di Cattolica

soffiava pure la tramontana!

I bagagli furono comunque scaricati,

passeggeri e passeggini sistemati,

per dare inizio al pranzo domenicale

sotto un’incessante pioggia torrenziale.

Cos’ nel pomeriggio, per romper la monotonia,

si decise di prender l’auto ed andare via.

Se nonché all’improvviso,

un triste evento

ci spense il sorriso.

La Fabiana, con fare maldestro

e assai distratto,

blocco’ la leva dell’ IBIZA

con un sol scatto.

Le ire del M. furono scatenate

le risa dei 4 raggelate,

ma la Loretta con destrezza e maestria

riparo’ la leva, che cosi’ non volo’ più via. Continua a leggere “Gita premio a Cattolica.”